Il design frustrante degli oggetti quotidiani di Katerina Kamprani

Commenti Memorabili CM

Il design frustrante degli oggetti quotidiani di Katerina Kamprani

| 23/03/2018
Il design frustrante degli oggetti quotidiani di Katerina Kamprani

L’architetto di Atene ha fatto del suo meglio (impiegandoci anche diversi anni di studio) per evocare intenzionalmente sentimenti di estremo disagio e frustrazione.

Come designer -ovviamente per Katerina- l’esperienza dell’utente finale, colui che va ad utilizzare i prodotti di design, è qualcosa di estremamente importante. Così tanto importante che diventa impossibile trattenersi dal volerla sabotare.

Nonostante la sua arte (che ormai trascende il semplice design) sia appena agli inizi, l’artista greca ha già presentato i suoi primi prototipi delle sue allucinanti creazioni alla Design Week di Zagabria, nel 2017. Tutti in Croazia saranno stati entusiasti e per nulla a disagio, sicuramente.

Design frustrante di uno spazzolone di Katerina Kamprani

C’è ovviamente una certa nota ironica. Basti pensare all’enorme qualità di prodotti di design difficili da utilizzare perché realizzati in modo troppo complesso ma figo (a voi non si è mai incastrato il naso in un bicchiere? Sul serio?).
Qui invece la frustrazione è voluta ed esasperata a livelli piuttosto grotteschi.
Ma come mai?

freccia continua qui

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend