Dire “Ti amo” al proprio cane incrementa il suo battito cardiaco

Commenti Memorabili CM

Dire “Ti amo” al proprio cane incrementa il suo battito cardiaco

| 15/10/2020
Dire “Ti amo” al proprio cane incrementa il suo battito cardiaco

Prova a dire “ti amo” al tuo cane e lo vedrai saltare di gioia

  • Canine Cottages è un sito inglese specializzato nell’organizzazione di vacanze quando in famiglia c’è anche un cane
  • Un team di ricercatori del sito ha preso in esame un certo numero di cani per capire come il loro cuore reagisse alla frase “ti amo” detta dal relativo proprietario
  • Per farlo, i ricercatori hanno fatto indossare ai cagnolini dei collari che monitoravano il loro battito cardiato
  • È stato così scoperto che dire “ti amo” al proprio cane incrementa il suo battito cardiaco del 46%
  • Fargli le coccole, al contrario, lo rilassa a tal punto da ridurlo del 22%

Il cane è il miglior amico dell’uomo, e, come tale, manifesta gioia e felicità ogni volta che viene a contatto con il proprio padrone. Anche se può sembrare assurdo, i nostri amici a quattro zampe riescono anche bene a percepire le sensazioni trasmesse dalle parole che comunichiamo.

 

L’ultimo “studio” a certificarlo è stato quello di Canine Cottages, il sito inglese specializzato nell’organizzazione di vacanze quando in famiglia c’è anche un cane. Il team ha preso in esame un certo numero di cani per capire quanto il loro cuore riuscisse a dimostrare l’eccitazione davanti alla frase “ti amo” pronunciata dal loro padrone. Così, è stato dimostrato che dire “ti amo” al proprio cucciolo incrementerebbe del 46 per cento il suo battito cardiaco.

Fargli le “coccole”, al contrario, lo rilassa

Per giungere a questa conclusione, i ricercatori di Canine Cottages hanno fatto indossare a diversi cagnolini dei collari in grado di monitorare il loro cuore. 

Leggi anche: Stanca delle delusioni in amore, ex modella sposa il suo cane [+VIDEO]

Dopo una settimana, hanno appurato che i simpatici cuccioli avevano una frequenza cardiaca media a riposo di 67 battiti al minuto. Invece, nel caso in cui i loro proprietari pronunciavano le dolci parole il loro cuore raggiungeva una media di 98 bpm. Non è finita qui: se i quattro zampe vanno in eccitazione quando gli si dice “ti amo”, le coccole invece li farebbero rilassare a tal punto da diminuire il loro battito cardiaco del 22 per cento.

 

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend