Disfunzioni erettili addio: arriva la “Bombita”

  • Share

Nasce Bombita, la pompetta idraulica che premi quando ti serve e ‘ripremi’ quando non ti serve più

Una rivoluzione in campo chirurgico che promette di risolvere tutti quei problemi di disfunzione erettile che tipicamente affliggono gli over ’50.

La promessa è quella di ristabilire l’ordine divino delle cose, ovvero di fare in modo che questi signori possano finalmente tornare liberi di correre sui prati, inseguendo le ragazze di 20 anni tra gli insulti delle mogli inferocite.

La Bombita: che cos’è

Si tratta di un dispositivo ad innesco manuale che si può attivare all’occorrenza e disattivare ad atto sessuale terminato, ovvero quando sia lui che lei avranno raggiunto l’apice della soddisfazione.

Una tecnologia che arriva direttamente da Cuba

Cuba, da sempre meta turistica per uomini soli in cerca di relax e dolci compagnie, diventa ora meta sacra per il recupero della virilità dell’uomo. ‘Recupero’ nel senso chirurgico del termine: ripristino cioè della capacità sessuale.
Ed è proprio ‘Cuba’, infatti, la madre del dispositivo che lancia questa promessa. Si tratta di una operazione chirurgica che consiste nell’innesto di una protesi all’interno del pene. Un dispositivo contenente una pompa idraulica caratterizzata da un meccanismo manuale di attivazione e disattivazione.

La Bombita: perchè nasce

Sono in costante aumento gli uomini che perdono completamente la funzionalità erettile a causa di interventi chirurgici finalizzati all’asportazione di neoplasie localizzate nella prostata.

Comments

comments

Articoli correlati