Costruiscono un’isola per aggirare il divieto di bere alcolici: “Siamo in acque internazionali”

Commenti Memorabili CM

Costruiscono un’isola per aggirare il divieto di bere alcolici: “Siamo in acque internazionali”

| 23/03/2018
Costruiscono un’isola per aggirare il divieto di bere alcolici: “Siamo in acque internazionali”

ragazzi-bevono-su isola-artificiale

Costruiscono un’isoletta in mezzo al fiume pur di festaggiare l’arrivo dell’anno nuovo con un po’ d’alcol.

Ebbene sì! Non è un film né una barzelletta o una battuta di spirito. E’ successo davvero. Oramai si sa, come vedremo analizzando i risultati di uno studio scientifico, l’assunzione di alcol stimola la creatività e la ricerca di soluzioni dinanzi ai problemi. E qui c’era un problema bello grosso, secondo questi giovani neozelandesi: Il divieto di bere alcolici proprio durante i festeggiamenti per l’arrivo dell’anno nuovo.

Festeggiare il capodanno senza un goccio d’alcol per loro era qualcosa di impossibile. Per questo hanno deciso di ingegnarsi per aggirare il divieto di bere alcolici imposto dall’ordinanza del sindaco.

Ogni anno, infatti, il governo locale di Tairua situato nella penisola di Coromandel, a nord della Nuova Zelanda, vieta il consumo di alcolici in luoghi pubblici dal 23 dicembre al 6 gennaio.

freccia continua qui

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend