Donna finge di essere uomo per sedurre ragazze a cui rubare i soldi della dote

Una donna indiana ha finto per molto tempo di essere un uomo. Il suo scopo? Quello di riuscire a sedurre più donne possibili per rubare i soldi della dote.

Cosa non ci si inventa per riuscire ad avere in tasca più soldi. Krishna Sen, donna indiana originaria dello stato Uttar Pradesh, ha deciso di fingersi uomo per poter rubare i soldi della dote a ragazze sedotte. La dote nella tradizione di molti paesi è l’insieme dei beni che la famiglia della sposa dona allo sposo con il matrimonio.

La famiglia della donna concordava con lo sposo la dote e il corredo, che solitamente comprendeva terreni, case, gioielli, proprietà oppure denaro in contante. In alcuni Paesi questa tradizione della dote è ancora presente, e in questo caso è stato un modo per approfittarsi delle famiglie delle promesse spose. Krishna Sen ha avuto un’idea particolare per riuscire ad ottenere più denaro possibile, sfruttando proprio la tradizione della dote.

Il suo scopo era proprio quello di riuscire a rubare più soldi possibili, e per farlo la donna ha deciso di travestirsi da uomo e tentare di sedurre più ragazze possibili.

 

Comments

comments

Articoli correlati