Il nuovo DPCM di ottobre scatena la memorabilità del web [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Il nuovo DPCM di ottobre scatena la memorabilità del web [+COMMENTI]

| 13/10/2020
Il nuovo DPCM di ottobre scatena la memorabilità del web [+COMMENTI]

Firmato il DPCM di ottobre: ecco le nuove restrizioni

  • Da poche ore è in vigore il DPCM di ottobre
  • Dal 14 ottobre sono previste nuove restrizioni
  • Stop a sport amatoriali “da contatto” e nuovi orari per i locali
  • Inoltre, ci sono nuovi regole per matrimoni e feste private
  • Alcuni punti del DPCM hanno scatenato la memorabilità del web

 

In queste ore, il presidente del Consiglio ha firmato il nuovo DPCM di ottobre per inserire nuove restrizioni onde evitare ulteriori contagi dovuti alla pandemia di Coronavirus. Il decreto conferma l’obbligo di mascherina al chiuso e all’aperto, come stabilito già nei giorni scorsi. Le nuove regole saranno valide dal 14 ottobre al 13 novembre 2020.

I punti salienti del DPCM prevedono la sospensione delle attività sportive amatoriali “di contatto”, come il calcetto, ma le palestre e le attività sportive di livello agonistico possono proseguire la loro attività.

Per quanto riguarda bar e ristoranti, invece, è prevista l’apertura con il servizio al tavolo fino alle ore 00.00, ma non si possono servire bevande da asporto oltre le 21.00. Per scoraggiare gli assembramenti da movida, è inoltre vietato sostare di fronte ai locali oltre questo orario.

Feste private e matrimoni

La parte del DPCM di ottobre che ha suscitato più reazioni dal popolo del web è sicuramente quella inerente le feste private e le cerimonie. Sono consentite solo nozze tra intimi.  Tutte le feste e le cerimonie religiose possono svolgersi con un massimo di 30 invitati.

Ed eccoci al punto clou che ha scatenato la memorabilità del web: il numero massimo di ospiti da accogliere in casa, ovvero sei. Stop a maxi-riunioni di famiglia.

Leggi anche: Bauli al Duomo di Milano, i lavoratori dello spettacolo: “Manca il lavoro”

Secondo il decreto, infatti, sono vietate le feste private, con la forte raccomandazione di ricevere in casa un massimo di sei persone non conviventi.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend