Il ristorante fa fare le consegne a domicilio a fattorini drag-queen

Commenti Memorabili CM

Il ristorante fa fare le consegne a domicilio a fattorini drag-queen

| 05/06/2020
Il ristorante fa fare le consegne a domicilio a fattorini drag-queen

Più che una de-livery una drag-livery.

  • A New York c’è un ristorante messicano che si chiama Fresco’s Cantina
  • Qui, oltre a servire cibo, si tenevano spettacoli di drag queen
  • Dopo la chiusura dovuta al lockdown il locale ha iniziato a fare consegne a domicilio
  • Gli affari però non andavano bene
  • Così le drag queen si sono messe a fare consegne di persona
  • Si esibiscono anche in brevi spettacoli
  • E gli affari hanno ripreso ad andare a gonfie vele

 

La pandemia di Coronavirus ha creato disagi e sofferenze a tutti, ma dal punto di vista economico quelli che hanno patito di più sono i gestori di bar e ristoranti. Costretti a chiudere, ad un certo punto hanno provato a lavorare ugualmente con il servizio di consegne a domicilio. Ma, si sa, un conto è il piacere di andare a mangiare fuori, un conto è consumare l’ordinazione a casa, magari da soli.

Pensate quanto questo gap sia amplificato per quei locali che non offrono solo ristorazione, ma anche degli spettacoli per intrattenere la clientela. Questo, ad esempio, è quello che faceva il ristorante messicano Fresco’s Cantina. Fresco’s Cantina si trova a New York, nel quartiere di Astoria nei Queens, e la sua specialità erano le serate con le drag queen. Al giovedì si giocava al “drag Bingo”, il sabato c’era il “drag brunch”.

“Quando ho dovuto chiudere ho provato ad andare avanti con le consegne a domicilio, ma ho avuto un crollo degli affari” racconta Brian Martinez, il proprietario del locale. “E poi le mie ragazze erano disoccupate. Così, ho avuto l’idea”. Ed è nato il drag-livery: chi ordina il cibo, a partire dal 17 maggio, se lo vede consegnare da una drag queen che poi si esibisce davanti casa in play back.

Più a domicilio di così

La drag queen arriva rigorosamente indossando la mascherina, ma dopo aver consegnato il cibo e ricevuto il denaro si esibisce nel suo spettacolino. Solo in quel momento, rispettando le distanze imposte per evitare il contagio, toglie la mascherina. L’idea ha avuto un successone e fin dal primo momento le richieste sono fioccate da ogni angolo della città.

Leggi anche: Il bambino delle barrette Kinder oggi è una DRAG QUEEN [+VIDEO]

“Molte di noi si esibivano in spettacoli on line durante il lockdown” dice Audrey Phoenix, una delle ragazze di Fresco’s Cantina. “Ma non c’era interazione. Vedere il pubblico che applaude e sorride è la vera ricompensa”. Le coloratissime drag queen, così, portano cibo messicano, musica e gioia di vivere per le strade della Grande Mela. Forse non possono sconfiggere una malattia, ma di certo possono sollevare i cuori e lenire solitudine e tristezza. E più che il prozac, poterono lustrini e paillettes.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend