Eremita vive nudo su un’isola per 30 anni: ora deve tornare alla civiltà

Masafumi-Nagasaki-eremita giapponese vive da solo isola deserta nudo
  • Share

Si tratta di un 82enne che aveva scelto questo luogo anche per morire: l’eremita è stato allontanato dalla polizia e non potrà più tornare

Meglio soli che male accompagnati. Lo ha pensato sicuramente Masafumi Nagasaki, un anziano che negli ultimi tre decenni ha deciso di vivere in completa solitudine a Sotobanari, nelle Isole Yaeyama. L’arcipelago si trova al largo del Giappone e questo eremita dagli occhi a mandorla fa parlare di sé da tanti anni per la scelta di vita curiosa. Essere l’unico abitante dell’isola ha diversi vantaggi, tra cui quello di poter circolare liberamente come mamma l’ha fatto.

Masafumi Nagasaki eremita giapponese vive da solo isola deserta nudo

Ora però Masafumi non è più un ragazzino. Ha raggiunto gli 82 anni e le sue condizioni di salute hanno costretto la polizia nipponica a farlo sfrattare. L’eremita nudo sognava di morire nel luogo dei suoi sogni, ma purtroppo non sarà così. La storia è diventata di dominio pubblico dopo l’incontro tra Nagasaki e un viaggiatore, Alvaro Cerezo. Quest’ultimo ha trascorso cinque giorni con l’anziano e subito dopo c’è stato l’intervento delle autorità giapponesi.

Ma cos’ha di tanto grave da non poter rimanere un minuto di più nel suo posto del cuore?

Comments

comments

Articoli correlati