Esa e Nasa insieme per deviare un asteroide: c’è anche l’Italia

Commenti Memorabili CM

Esa e Nasa insieme per deviare un asteroide: c’è anche l’Italia

| 22/09/2020
Esa e Nasa insieme per deviare un asteroide: c’è anche l’Italia

Il piano tra Nasa ed Esa: deviare l’asteroide

  • Nasa ed Esa hanno sigillato un contratto da 129,4 milioni di dollari 
  • Il progetto riguarda la deviazione della traiettoria di un asteroide pericoloso per la Terra
  • Nel contratto è compresa la collaborazione di sette paesi, tra cui l’Italia
  • La missione relativa al contratto, chiamata “Hera”, si incentra sulla raccolta di dati e misure relative alla traiettoria ed all’impatto del corpo celeste 
  • L’obiettivo è in realtà quello di affiancare la missione americana Aida, ovvero la vera e propria missione della Nasa incentrata sulla deviazione dell’asteroide

 

Quando si parla di asteroidi che viaggiano verso la Terra c’è sempre un po’ da spaventarsi. Proprio per questo, è stato stipulato un contratto da 129,4 milioni di euro per sancire la collaborazione tra Nasa ed Esa, l’Agenzia Spaziale Europea. 

Il contratto fa riferimento alla “missione Hera” in programma per il 2024. L’obbiettivo di questa missione è verificare la possibilità di deviare un asteroide che potrebbe essere pericoloso per la Terra. Il contratto prevede la collaborazione di sette paesi: Belgio, Lussemburgo, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Spagna ed Italia. Il progetto è nato dal matematico ed astronomo Andrea Milani. 

Hera ed Aida: due missioni che procedono di pari passo

Il contratto è stato firmato in Germania da Franco Ongaro, direttore della tecnologia, ingegneria e qualità dell’Esa. Ongaro ha così spiegato all’Ansa: “Sull’idea di Milani la Nasa ha organizzato una missione e ci ha chiesto di partecipare. È una missione fondamentale perché stiamo aumentando la capacità di scoprire e edere nuovi asteroidi ed è la prima volta che nella realtà si prova a deviare la traiettoria di un asteroide: vogliamo vedere se ci riusciamo e se in futuro saremo in grado di farlo”.

Leggi anche: Nuove foto dell’asteroide che passerà vicino alla Terra: “Sembra che indossi la mascherina”

La missione Hera, in poche parole, si incentra sulla raccolta di dati misure relative alla traiettoria ed all’impatto dell’asteroide, affiancandola alla missione americana Aida, ovvero la vera e propria missione della Nasa incentrata sulla deviazione dell’asteroide per evitare che colpisca la Terra.

 

 

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend