Fare alla romana: coppia sposata da trent’anni divide tutto, suscitando polemiche sul web

Commenti Memorabili CM

Fare alla romana: coppia sposata da trent’anni divide tutto, suscitando polemiche sul web

| 20/06/2020
Fare alla romana: coppia sposata da trent’anni divide tutto, suscitando polemiche sul web

Fare alla romana: funziona anche all’interno del matrimonio?

  • Il signor e la signora Chen sono una coppia di anziani che vive a Tianjin, in Cina
  • Per loro il modo di dire “fare alla romana” è uno stile di vita che va avanti da oltre trent’anni
  • La motivazione della donna sembra essere nata dall’egoismo del marito emerso ormai tre decenni fa
  • Dai ripiani del frigo fino agli utensili e ai letti separati, la convivenza dei due ha sollevato polemiche in rete

Come molti di voi sapranno, “fare alla romana” è la frase idiomatica diffusa nel nostro paese che sta ad indicare la divisione di una quota di cui poi ogni amico pagherà i corrispettivo che gli spetta. Una cena, la spesa o le bollette tra coinquilini ed anche il quantitativo di cibo, qualora si tratti di conviventi particolarmente tirati. Difficilmente, però, capita di imbattersi in una coppia che pare “viva alla romana” in maniera eccessivamente rigida da oltre trent’anni. Coppia d’anziani, moglie e marito, che pare abbia scatenato un acceso dibattito online.

Il signor e la signora Chen sono una coppia di anziani che vive a Tianjin, in Cina. Da quando si sono sposati, e per oltre tre decenni, i due coniugi hanno deciso di adottare uno stile di vita forse un po’ diverso da quello delle altre coppie sposate. Tutto in casa sembra essere diviso rigidamente, dai lavandini alle plafoniere, passando per i letti separati, le faccende domestiche e persino il cibo in frigorifero. “A volte pensa che io gli rubi le uova”, avrebbe affermato in un’intervista il signor Chen. Questo fare alla romana, portato ad estremi forse un pelo esagerati, pare abbia fatto impazzire internauti d’ogni dove.

Fare alla romana in una casa dove tutto è diviso per due.

La motivazione dietro questa convivenza tutt’altro che romantica pare affondare radici agli inizi del matrimonio dei Chen. La donna sarebbe infatti rimasta piuttosto infastidita dal fare egoistico del marito. L’uomo, all’epoca un giovane da poco sposato, era d’uso acquistare beni per se stesso senza mai condividerli. La signora Chen ha così pensato di iniziare a comportarsi allo stesso modo ed oggi, dopo trent’anni, la questione pare essere rimasta essenzialmente immutata. Per loro, non litigare più per le faccende domestiche sembra una boccata di tranquillità, ma non tutti sui social sembrano pensarla allo stesso modo.

Fare alla romana, secondo gli utenti che hanno avuto modo di metterci becco, non sarebbe adeguato ad una coppia sposata. Che fine fanno la condivisione e l’interesse nel far felice il partner? Certo, la divisione dei compiti e delle faccende domestiche in maniera equilibrata è alla base di una buona relazione (qualsiasi essa sia). Ma dividere scrupolosamente il cibo in frigo e chiamare un elettricista qualora si fulmini una lampadina della propria plafoniera, ci pare forse un pelo estremo anche per i conviventi più rigidi…

Leggi anche: Amici di penna accidentali nel 1957: coppia oggi festeggia 60 anni di matrimonio

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend