Fase 2, in Veneto c’è una pizzeria che sta per riaprire in un vigneto

Commenti Memorabili CM

Fase 2, in Veneto c’è una pizzeria che sta per riaprire in un vigneto

| 21/05/2020
Fase 2, in Veneto c’è una pizzeria che sta per riaprire in un vigneto

Il vigneto che profuma di margherite e capricciose

  • Un vigneto può andare bene come location per una pizzeria? In Veneto sta accadendo proprio questo, una scelta obbligata per la fase 2
  • L’idea è venuta in mente al proprietario di un locale che si trova a Conegliano (Treviso), molto propositivo da questo punto di vista
  • C’è anche un totem con gel igienizzante, guanti, mascherine e altro ancora, così da far sentire a loro agio i clienti

Per innaffiare l’ugola mentre si mangia una bella pizza, non c’è niente di meglio che una birra fresca. Stefano Durante preferisce invece un accoppiamento diverso. Il nome è quello del proprietario di una pizzeria veneta, la “Saporoso” di Conegliano (Treviso). Il ristoratore è pronto a riaprire dopo il lockdown e per l’occasione vuole sfruttare un vigneto!

Non è un’idea pazza o senza alcun fondamento, il servizio alla clientela deve essere sicuro al 100% e per questo motivo il ristorante sorgerà in parte all’aperto. Lo spazio è proprio quello in cui matura l’uva e si vendemmia, un contatto speciale con la natura. L’idea del vigneto gli è venuta in mente dopo aver saputo della possibilità di sistemare i tavolini fuori dai locali e sui marciapiedi.

Il locale nel vigneto

Fonte: Qdpnews

Capienza ridotta

Il proprietario del terreno è stato contattato e sono stati perfezionati gli accordi. La pizzeria avrà una capienza ridotta e tra i filari ci sarà spazio ovviamente per un totem creato per offrire gel igienizzante, salviette, guanti e mascherine. L’ingresso del nuovo locale promette molto bene e per il totem appena descritto, Durante si è avvalso di un’altra professionalità.

Leggi ancheFase 2, idee per i ristoranti per riaprire: 4 metri quadri a cliente

Andrea Titton è la persona che si occupa di spazi pubblicitari e che progetta appunto i totem come quello di questo ristorante-vigneto. Respirare aria pura (nonostante le mascherine) potrebbe far molto bene alla pizzeria veneta e non è detto che altri locali simili non abbiano la stessa intuizione. Resta comunque il fatto che una buona margherita va a nozze con un boccale di birra.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend