5 fatti storici che la gente crede veri ma che invece non lo sono.

fatti storici inesatti
  • Share

Se pensate che la questione delle bufale o “fake news” sia una storia molto recente, beh, vi sbagliate di grosso.

Abbiamo superato le elementari e siamo diventati adulti convinti che alcuni fatti costellati da inesattezze o imprecisioni storiche corrispondessero al vero, come che Colombo scoprì l’America per testare se la terra fosse tonda o che Napoleone fosse incredibilmente basso. Siamo stati educati in maniera erronea o siamo solo particolarmente creduloni? Perché se pensate ancora che Newton abbia scoperto la gravità quando gli è caduta in testa una mela o che Einstein da ragazzo fosse una pippa in matematica, beh, forse dovreste continuare a leggere questo articolo.

fatti storici inesatti

Innanzitutto vi riveliamo che l’imperatore Napoleone Bonaparte, generale francese le cui abilità politiche e militari lo resero una delle figure più potenti a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo, non era minuscolo come siamo stati tutti abituati a credere. Il misunderstanding deriva da un’errata conversione di unità di misura francesi ed inglesi. Alla fine della fiera Napoleone raggiungeva un dignitoso metro e settanta. Certo, non un watusso ma comunque più alto di Dustin Hoffman o Bono Vox.

Comments

comments

Articoli correlati