Maestra obbliga bimbo ad invitare tutta la classe alla festa di compleanno o niente ricreazione

Commenti Memorabili CM

Maestra obbliga bimbo ad invitare tutta la classe alla festa di compleanno o niente ricreazione

| 08/06/2021
Fonte: Pexels

La festa di compleanno della discordia

  • Una mamma ha raccontato su Reddit quanto le è accaduto
  • Stava organizzando la festa di compleanno del figlio
  • Per via delle dimensioni ridotte della loro casa gli ha permesso di invitare solo cinque amici
  • La maestra ha però sentito che ne parlavano in classe
  • Ha scritto alla signora dicendole che dovevano invitare tutti i compagni o il bambino avrebbe saltato la ricreazione

 

O inviti tutta la classe alla festa di compleanno oppure non farai l’intervallo”. A detta di una mamma, che ha raccontato la propria vicenda su Reddit, sarebbe questo l’assurdo diktat imposto dalla maestra a suo figlio.

La donna ritiene che l’insegnante abbia oltrepassato ogni limite. Nel suo post ha spiegato che, anche volendo far partecipare tutti i compagni, il problema riguarda le dimensioni della loro abitazione. Secondo lei è impossibile far entrare così tanti bambini nella loro casa.

Come è andata la vicenda

Mio figlio è iscritto alla prima elementare. Viviamo in un piccolo appartamento, quindi per la sua festa di compleanno gli ho permesso di invitare cinque amici. Ne stava parlando in classe con loro ed erano super eccitati dalla cosa, che andava bene anche ai genitori. La maestra però ha sentito e mi ha mandato una mail lunedì pomeriggio. Mi ha detto che la regola di classe per le feste è che bisogna far partecipare tutti”.

La mamma ha anche provato a spiegare le sue ragioni all’insegnante: “Ho cercato di farle capire che non c’è modo di ospitare venticinque bambini nel mio piccolo appartamento. Mi ha suggerito di spostare la festa di compleanno in un parco vicino”.

Tutti invitati alla festa di compleanno o niente ricreazione

Il dibattito è andato avanti a lungo, con la donna che sosteneva di non saperne nulla di questa regola. In più di certo suo figlio non era stato invitato alle feste di ogni bambino. Sapete la risposta qual è stata? Se il bambino non avesse portato inviti per tutta la classe il giorno dopo, “avrebbe trasformato la sua scheda di comportamento in ‘doppio rosso’, perdendo così la possibilità di fare l’intervallo”.

Leggi anche: Mamma organizza una festa di compleanno al figlio di sette anni da 27.000 euro [+VIDEO]

Furiosa, la mamma non ha portato il figlio a scuola il giorno dopo. Tuttavia ha incontrato l’ostilità del marito che era sì d’accordo con il fatto che la regola fosse “stupida”, ma non che il bimbo avesse perso un giorno di scuola. In più sosteneva che perdere la ricreazione non era poi così fondamentale. Voi da che parte state?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend