Donna traumatizza i figli con scherzi su TikTok: il marito valuta il divorzio

Commenti Memorabili CM

Donna traumatizza i figli con scherzi su TikTok: il marito valuta il divorzio

| 13/09/2021
Fonte: Pixabay

Una mamma eccessivamente appassionata di TikTok ha organizzato alcuni scherzi per i suoi figli, ma i piccoli non l’hanno presa bene

  • Una mamma ha cominciato a girare alcuni video sui social
  • Ad un certo punto ha “pensato bene” di postare alcuni scherzi fatti ai suoi figli condividendo tutto su TikTok
  • Peccato che i suoi bambini di sei e un anno non l’hanno presa molto bene
  • Si sono spaventati
  • Il marito della donna sta valutando il divorzio per “porre fine a queste sciocchezze”

 

Al giorno d’oggi, è abbastanza comune per le persone filmare i loro figli come parte delle tendenze sui social media, soprattutto quando si tratta di TikTok. Ogni tanto si vedono degli scherzi in giro, e per la maggior parte, sono innocui, ma purtroppo non è sempre così. Difatti gli scherzi di una donna postati su TikTok hanno lasciato i suoi figli traumatizzati al punto tale che suo marito sta considerando il divorzio, ma la cosa più bizzarra di tutte è che lei sembra trovarlo divertente.

Il marito della donna si è rivolto a Reddit per spiegare che sua moglie realizza regolarmente video su TikTok e Instagram incentrati sulla pulizia, l’organizzazione e e l’ordine: recentemente si è avventurata in scherzi ai loro figli, di sei e un anno. “Ho sentito la mia bambina di sei anni urlare e piangere perché mia moglie l’aveva spaventata. Questo va avanti da un paio di settimane e le ho detto molte volte di abbassare i toni”, ha spiegato il papà sul thread “Am I The A**hole” (che tradotto significa “Sono io lo str***o”).

Scherzi esagerati su TikTok

“Nostra figlia di sei anni non vuole più dormire nella sua stanza perché ha paura dei mostri e dei fantasmi. Mia moglie ha minimizzato dicendo che le passerà col tempo” ha proseguito l’uomo, aggiungendo che il momento della “goccia che ha fatto traboccare il vaso” è arrivato quando sua moglie ha fatto piangere il loro figlio di un anno terrorizzandolo e lui è rimasto a consolare il piccolo mentre sua moglie rideva e montava il video: “Le ho detto che deve smettere di traumatizzare i nostri figli per il divertimento dei suoi follower. Non va bene. Ha discusso con me e ho finito per dormire nella stanza degli ospiti”.

Il papà ha spiegato che sua moglie documenta quasi tutto nella loro vita sui social media, nonostante lui non abbia dato il consenso per essere pubblicato sui suoi account. “Questa non è la prima volta che abbiamo litigato a causa della sua ossessione per i social media. È cambiata molto dopo aver guadagnato qualche migliaio di follower. Sto onestamente considerando il divorzio se lei rifiuta una terapia di coppia. Il benessere dei miei figli è più importante per me, quindi devo puntare i piedi e fermare questa assurdità”.

La reazione degli utenti

Rivolgendosi a Reddit, l’uomo si è chiesto se la sua ira fosse giustificata o se fosse troppo sensibile, ed è stato accolto con un sostegno clamoroso sulla sua posizione. “Tua moglie sta facendo il bullo con i tuoi figli. Se non altro, non sei abbastanza duro”, ha commentato un utente di Reddit. “Questo è un vero e proprio abuso”. Un altro ha aggiunto: “Uno scherzo è una cosa. Usare i tuoi figli per la fama su Internet quando sono ovviamente spaventati, piangono e non si divertono è semplicemente sadico”.

Leggi anche: Matrimonio a tema Star Wars: l’idea scatena la lite tra gli sposi (e sul web)

In un post successivo, il papà ha rivelato di aver portato i suoi figli in un hotel, spiegando che non sa cosa succederà dopo, ma ha “praticamente chiuso con queste sciocchezze. Ho parlato con mia moglie, si è scusata molto e abbiamo concordato di parlare più tardi a pranzo. Spero ancora di poter salvare questo matrimonio. La amo così tanto, ma ha bisogno di mostrarci davvero che è cambiata per il bene dei nostri figli”, ha concluso.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend