Film e scene bollenti: 10 cose davvero lontane dalla realtà

Commenti Memorabili CM

Film e scene bollenti: 10 cose davvero lontane dalla realtà

| 19/11/2018
Film e scene bollenti: 10 cose davvero lontane dalla realtà

Nessuna posizione improbabile o scomoda
Film non porno e che non parlano di sesso ma che contengono semplicemente scene di passione all’interno di una trama ben più variegata, difficilmente mostreranno posizioni lontane dal missionario o dall’amazzone (ma qui generalmente solo se la donna è una femme fatale o se l’uomo è un tontolone assalito dalla pantera di turno). Raramente i film sperimentano posizioni sessuali diverse da quelle che potrebbero sembrare più normali o prestarsi meglio alle scene romantiche. Il sesso diverso da “io sotto, tu sopra, vestiti, coperti fino ai capelli, muoviamoci un pochino” potrebbe andare infatti a ledere l’innocenza degli spettatori più giovani o più anziani. Ah, ovviamente i preliminari non esistono.

film e scene hot

Il posizionamento coperte
Abbiamo appena finito di fare sesso ed io, giovane pulzella, ho bisogno di coprire i miei seni con una coperta perché guai che il mio partner possa osservarli nell’imminente post-coito. Ok, ci rendiamo conto che una tetta scoperta nella quiete dopo un rapporto sia qualcosa di davvero sconveniente in confronto a volgarità e comicità da quattro soldi, ma dopotutto chi siamo noi per giudicare? Ad ogni modo le coperte sono sempre esattamente dove dovrebbero essere e soprattutto durante l’amplesso non si spostano mai a far intravedere qualcosa di incredibilmente sconveniente, tipo un sedere. Perché ormai lo sapete tutti che l’amplesso si svolge appiccicati come sardine quindi probabilmente avremmo modo di vedere ben poco altro. Ah, senza contare che se lei deve andarsi a prendere un bicchiere d’acqua in cucina, sradicherà l’intero lenzuolo e se lo porterà appresso.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend