La tragica storia di Frank Hayes: il fantino che vinse una corsa da morto

il fantino che vinse la corsa da morto
  • Share

Le corse di cavalli possono non piacere, ma non si può negare che nella storia dello sport abbiano fornito una sovrabbondanza di momenti significativi.

Uno di essi è sicuramente la morte dell’unico fantino che abbia mai vinto una corsa post-mortem. Sul serio. Per quanto possa apparire una cosa macabra, il nome di Frank Hayes è passato alla storia, dopo essere passato a miglior vita, la bellezza di 95 anni fa. Era infatti una calda estate del 1923 e al Belmond Park di New York vi era un intenso viavai di giocatori d’azzardo, famiglie speranzose e puntate potenti.

il fantino che vinse la corsa da morto

La giungla di cemento che era la grande mela degli anni Venti si stava lentamente svuotando per riversarsi verso la gara che vedeva J.S. Cosden, col suo destriero Gimmie, il favorito della giornata. Cavallo e fantino erano imbattibili, già ritenuti i vincitori di una calda giornata di Giugno quando un irlandese, contro ogni probabilità, fece la storia, ma per la ragione tragicamente sbagliata.

Continua per scoprire il resto di questa bizzarra storia.

Comments

comments

Articoli correlati