Treviso: si frattura il membro per via di un rapporto troppo “focoso” [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Treviso: si frattura il membro per via di un rapporto troppo “focoso” [+COMMENTI]

| 20/09/2020

Si frattura il membro durante un rapporto troppo passionale

  • Un trentenne della provincia di Treviso ha subito la frattura del membro
  • L’uomo si è lesionato le parti basse mentre consumava un rapporto intimo troppo appassionato
  • Trasportato all’ospedale, è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico
  • L’operazione è andata bene, e il trentenne è stato dimesso
  • Questo particolare incidente non è così insolito

 

Episodio insolito quello accaduto di recente a un trentenne della provincia di Treviso. Beh, in effetti non è poi così “insolito”: secondo quanto riportato da Il Corriere, sembra che ogni anno nella marca trevigiana si verifichino tre o quattro casi di frattura del membro. L’ultimo riguarda proprio il trentenne di cui vi abbiamo appena accennato. L’uomo è stato assistito dal team di Urologia del dottor Mario Mangano e – per sua fortuna – è andato tutto per il meglio.

Ma partiamo con ordine. Dopo dopo aver avuto un rapporto intimo un po’ troppo “focoso”, il trentenne – residente nel circondario di Asolo – ha subito la frattura del membro. Una volta giunto al Pronto Soccorso, è stato trasferito in emergenza al Ca’ Foncello per sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico. Ad oggi, l’uomo si è già ripreso ed è stato dimesso dall’ospedale.

“Frattura” del membro? Non proprio…

Il dottor Mangano ha tenuto a precisare che la definizione di “frattura del membro non è del tutto corretta. In realtà, si tratta della “lacerazione più o meno estesa della capsula che avvolge i corpi cavernosi, che costituiscono lo ‘scheletro’ dell’organo genitale maschile”, ha spiegato il primario.

“In sostanza la frattura di uno o, più raramente, di ambedue i corpi cavernosi è sempre dovuta ad un violento e brusco piegamento del membro eretto. Nella maggioranza dei casi tale trauma si verifica durante un rapporto intimo particolarmente appassionato”.

Leggi anche: Morso accidentale nelle parti basse, i medici: “Organo in putrefazione”

“In particolare, nella letteratura medica si riporta che il rischio di questa lesione traumatica è maggiore durante la posizione comunemente nota come ‘dell’amazzone’, vale a dire quando è la donna a stare sopra.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend