La Famiglia Fugate: duecento anni di parenti dalla carnagione blu

Commenti Memorabili CM

La Famiglia Fugate: duecento anni di parenti dalla carnagione blu

| 20/08/2018
La Famiglia Fugate: duecento anni di parenti dalla carnagione blu

Una donna meravigliosa pare, se non fosse che all’insaputa di entrambi e con una probabilità davvero infinitesimale, entrambi possedevano un gene recessivo di una particolare condizione chiamata metaemoglobina che in pochi anni portò alla nascita di sette figli, quattro dei quali con la pelle blu. Ma cos’è la metaemoglobina? E come è riuscita a sopravvivere a generazioni e generazioni di individui?

Tutti sicuramente saranno al corrente del fatto che il nostro sangue è rosso per via dei nostri globuli rossi. La metaemoglobina, quindi, non è altro che una versione “danneggiata” o mutata dell’emoglobina rossa sana deputata al trasporto dell’ossigeno. Nella maggior parte dei caucasici, l’emoglobina rossa costituente del sangue si manifesta attraverso la pelle conferendole una tinta rosea.

 

La famiglia Fugate

Per la famiglia Fugate però, la quantità eccessiva di metaemoglobina blu nel sangue ha conferito alla loro pelle un bizzarro colorito bluastro. Per quanto riguarda la trasmissione, invece, parliamo un po’ di genetica.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend