Uomo accusato di furto di giochi per adulti dalla casa di una vicina

Commenti Memorabili CM

Uomo accusato di furto di giochi per adulti dalla casa di una vicina

| 04/05/2021

Uno strano furto di giochi per adulti

  • Un uomo in Pennsylvania è accusato di furto di giochi per adulti
  • Secondo le indagini si sarebbe introdotto nell’abitazione di una vicina di casa
  • Avrebbe rubato anche circa seicento dollari e carte di credito
  • Non è chiaro il motivo del gesto
  • Ma non è la prima rapina compiuta in questo “campo”

 

Le rapine, quelle belle. Un uomo è infatti sotto accusa per un bizzarro furto di giochi per adulti dalla casa di una donna, per giunta una sua vicina. Secondo quanto riferisce The Smoking Gun Michael Holden, 37 anni, è sospettato di essersi introdotto nell’abitazione di una signora di trentacinque anni e di averla svaligiata.

Ci troviamo in Pennsylvania, a circa centocinquanta chilometri da Pittsburgh. In base a quanto sostenuto dagli investigatori, la vittima del furto di giochi per adulti si sarebbe addormentata sul suo divano. Holden avrebbe approfittato di questo momento per entrare nella casa. Qui poi avrebbe compiuto la rapina, portando con sé quasi seicento dollari in contanti ed alcune delle sue carte di credito.

Non è chiaro perché si sia portato via i giochi per adulti

Inclusi nel suo bottino, come detto, c’erano anche questi giochi per adulti – peraltro già usati dai loro “proprietari” – dal valore di poco più di centotrenta euro. Resta ancora oscuro lo scopo del gesto: li voleva rivendere oppure preferiva adoperarli per sé?

Holden, in ogni caso, è stato pizzicato da un altro vicino di casa che l’ha visto irrompere nell’abitazione. L’uomo lo ha descritto alla polizia come “magro, bianco e con gli occhiali”, un identikit che corrisponde perfettamente al trentasettenne. Successivamente in uno dei più classici confronti all’americana, egli lo ha riconosciuto come l’autore del furto di giochi per adulti.

Non è il primo furto di giochi per adulti recentemente

A rimuovere ogni dubbio ci hanno pensato anche le telecamere di sorveglianza del quartiere che hanno registrato il suo ingresso nella proprietà della vittima con indosso un berretto dei Pittsburgh Pirates. Messo sotto torchio, Holden alla fine ha confessato di essere stato dentro casa della sua vicina e di aver preso i soldi dopo averli visti sul pavimento. Dovrà rispondere di furto con scasso e violazione di domicilio.

Leggi anche: Fabriano, ladri in villetta: rubano solo una finestra

Non è tuttavia la prima volta che i giochi per adulti si sono trovati al centro di un furto. Sposandoci in Australia, la polizia di Melbourne ha lanciato un appello per trovare due ladri accusati di aver fatto irruzione in un sexy shop. Il totale della rapina ammonta ad oltre 9.500 euro di merce, tra cui una bambola gonfiabile a grandezza naturale chiamata Kitty che costerebbe quasi 3.000 euro. A quanto pare in tempi di Covid e quarantene forzate, certi oggetti sono tornati prepotentemente in auge.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend