La Gabbia della Morte: l’attrazione turistica estrema dove immergersi insieme ad un alligatore

Commenti Memorabili CM

La Gabbia della Morte: l’attrazione turistica estrema dove immergersi insieme ad un alligatore

| 10/09/2020
La Gabbia della Morte: l’attrazione turistica estrema dove immergersi insieme ad un alligatore

Sentite il bisogno di un’attrazione al cardiopalma? Nuotare con i coccodrilli potrebbe fare al caso vostro.

  • A Darwin, in Australia, si trova il parco a tema Crocosaurus Cove
  • Qui è possibile ammirare la più grande collezione di rettili australiani, oltre a sperimentare un’attrazione da brividi
  • Si chiama Gabbia della Morte e vi permette l’immersione a tu per tu con un coccodrillo di acqua salata
  • Calati all’interno di un cilindro di vetro, vi troverete a sguazzare intorno ad un bestione di 6 metri durante il momento del pasto
  • Non fatevi intimidire: tra voi e lui vi sono almeno 4 centimetri di vetro. Meglio di niente

 

Se la prospettiva di una vacanza trascorsa vegetando come lucertole al sole su una tiepida spiaggia non vi attira, un bel tuffo con gli squali potrebbe forse solleticare la vostra voglia di brivido. Ah, l’avete già fatto? Se siete già pionieri della faccenda e avete amato immergervi in gabbie vicine vicine a temibili pescecani, il passo successivo è di certo una bella immersione a tu per tu con un coccodrillo di 5 metri e mezzo. In Australia, l’attrazione denominata Gabbia della Morte, vi permette di fare proprio questo. Sì, un nome che è tutto un programma.

Ovviamente non potrete sguazzare liberamente tra una squama ed una zanna: i turisti più temerari saranno inseriti nella gabbia, una struttura in vetro di circa 3 metri. All’interno del cilindro in questione possono entrare fino a due persone, le quali verranno immerse in 5 metri d’acqua salata in prossimità dei predatori. Se vi pare roba da niente ritrovarvi in una scatola sott’acqua mentre un coccodrillo vi gira intorno, sappiate che ciò avviene in un momento specifico della giornata: quello del pasto. Coccodrilli vicini ed affamati separati da voi da soli 4 centimetri di vetro. Davvero niente male.

Immergetevi con un coccodrillo affamato mentre uno strato di vetro garantisce la vostra incolumità.

Ovviamente a garantire per voi ci saranno anche diversi addestratori, attenti che i morsi e le zampate sul vetro della gabbia (inevitabili) non diventino troppo turbolenti. “L’esperienza della Gabbia della Morte è l’unica immersione con i coccodrilli che troverete in Australia!”, spiegano gli organizzatori sul sito dedicato. “Gli ospiti vengono calati con cura in acqua accanto a un coccodrillo di acqua salata lungo oltre 5 metri per 15 minuti. Avranno così l’opportunità di ammirare il suo sguardo intimidatorio, sentire la potenza da 3 tonnellate del suo morso ed imparare ad apprezzare la forza e la resilienza di questo dinosauro moderno”.

Leggi anche: Un coccodrillo “intrappola” i residenti di un condominio in ascensore

Se vi trovate già in Australia e volete sperimentare in prima persona tutto il brivido dell’esperienza, vi diamo qualche utile informazione. La Gabbia della Morte si trova all’interno del parco a tema Crocosaurus Cove, a Darwin. Qui è possibile ammirare la più vasta collezione di rettili australiani del mondo, compresi i nostri amici d’acqua salata con i quali fare due tuffi. L’esemplare in questione è decisamente notevole, sia per dimensioni che per aggressività. Ma nella Gabbia della Morte non avrete di certo nulla da temere. “Questo è il modo più sicuro ed emozionante per avvicinarsi a un coccodrillo di acqua salata qui nel territorio!”, affermano. Come non credergli?

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend