La gara di “scarpe da tavola”, il bizzarro sport tradizionale cinese

Commenti Memorabili CM

La gara di “scarpe da tavola”, il bizzarro sport tradizionale cinese

| 02/07/2020
La gara di “scarpe da tavola”, il bizzarro sport tradizionale cinese

Coordinamento e concentrazione per la gara di scarpe da tavola: lo sport tradizionale decisamente sopra le righe.

  • Se pensate di essere negati con equilibrio e coordinazione, le gare di scarpe da tavola di certo non fanno per voi
  • Il bizzarro sport tradizionale cinese affonda radici nel popolo Zhuang, ai tempi della dinastia Ming
  • Espediente per affinare la sincronia nella marcia tra i guerrieri, oggi le scarpe da tavola si sono trasformate in un vero sport
  • Gruppi da 3 si sfidano correndo a più non posso, stando attenti ad essere perfettamente concentrati e coordinati
  • Dal 2005 la bizzarra attività sportiva è stata ufficialmente riconosciuta come gioco sportivo internazionale per minoranze nazionali

Pensate che andare in tandem non fosse l’esperienza più semplice del mondo? Rabbrividite all’idea della corsa a tre gambe e giocare alla carriola non ha mai fatto al caso vostro? In tal caso, la gara di scarpe da tavola vi farà rizzare i capelli. Sport tradizionale del popolo Zhuang, della provincia cinese di Gunaxi, la disciplina in questione richiede un’altissima coordinazione tra le parti, nonché concentrazione e volontà di ferro. Pare che la prima corsa con tavola possa esser fatta risalire addirittura alla dinastia Ming, ormai secoli fa.

Secondo la leggenda, una famosa eroina del popolo Zhuang avrebbe cercato di addestrare le proprie truppe al fine di respingere gli invasori utilizzando questa specifica tecnica, trasformatasi poi in sport tradizionale. Wa, l’eroina leggendaria, avrebbe sfruttato tavole di legno per instillare sincronia nei guerrieri. Certo, alimentando il loro spirito di combattenti ma anche una solida dose di frustrazione. Da allora lo sport delle scarpe da tavola pare venga tramandato di generazione in generazione. Non più per respingere i nemici, quanto per primeggiare su di un campo da corsa.

Gara di scarpe da tavola: evento ufficiale dal 2005.

Le regole dello sport tradizionale cinese sono piuttosto semplici. Troviamo una squadra composta da 3 membri che, una volta inforcato lo stesso paio di scarpe-tavola, si appresta a correre a più non posso. Le due assi di legno sono lunghe un metro, larghe 9 centimetri ed alte 3, corredate da spesse cinghie in pelle per poter ancorare saldamente i piedi dei partecipanti. Con un movimento simile a quello necessario per spostarsi camminando con gli sci, la coordinazione tra i membri della squadra dev’essere semplicemente eccellente se si vuole evitare di caracollare rovinosamente sulla pista.

“Le gare di scarpe da tavola sono un vero sport di squadra e il coordinamento è il requisito più importante”, ha affermato Liu Jianxin, capo allenatore di una squadra impegnata in tale particolare attività sportiva. “Oltre a migliorare la forma fisica e l’allenamento della velocità, si tratta soprattutto di affinare la tacita cooperazione tra i membri del team al massimo raggiungibile”. Se vi pare assurdo e potenzialmente letale, sappiate che dal 2005 la National Civil Affairs Commission ha approvato lo sport come evento ufficiale ai giochi sportivi internazionali per le minoranze nazionali.

Leggi anche: Inghilterra, riapertura del primo sport dopo il lockdown: la corsa dei piccioni

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend