Gatta bloccata sul ponte: i soccorsi falliscono, si stufa e torna a casa da sola

Commenti Memorabili CM

Gatta bloccata sul ponte: i soccorsi falliscono, si stufa e torna a casa da sola

| 12/06/2019
Gatta bloccata sul ponte: i soccorsi falliscono, si stufa e torna a casa da sola

Una gatta è rimasta intrappolata su un ponte per giorni: dopo alcune costose missioni di salvataggio fallite, si è “annoiata” ed è tornata a casa da sola.

Hatty è una gatta rimasta intrappolata sul Royal Albert Bridge, che collega Plymouth e Saltash, in Inghilterra, e i vigili del fuoco hanno passato circa cinque ore a cercare di farla scendere. Il sistema ferroviario che gestisce il ponte prevedeva anche di chiudere i binari per salvarla, mentre era presente anche la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals (RSPCA).

Si ritiene che il costo totale del salvataggio che ha coinvolto il personale dei vigili del fuoco, dell’RSPCA e del Network Rail sia stato di circa 5.000 sterline, l’equivalente di circa 5.616 euro. Tutto è cominciato con lo smarrimento della dolce gattina, un incrocio Maine Coon di 5 anni scomparsa dalla sua casa di Saltash, in Cornovaglia, l’11 marzo 2019.

La sera di martedì 28 maggio, la proprietaria di Hatty, Kirsty Howden, notò la sua gattina tra le foto presenti sulla pagina degli animali domestici scomparsi Plymouth UK Pets Lost and Found, gestita da Dawn Lapthorn. Entrambe le donne si recarono al ponte nel tentativo di cercare Hatty, ma verso le 21 di sera furono costrette a contattare i vigili del fuoco per chiedere aiuto, preoccupate dal fatto che fosse stata avvistata sul ponte dai residenti già da cinque giorni.

I vigili del fuoco giunsero sul posto e prepararono il terreno prima di posizionare una grande scala. Un soccorritore salì in cima e cercò di tentare il felino con dei dolcetti per gatti “Dreamies”, senza successo. Nelle ore precedenti, la gatta aveva già catturato e ucciso un gabbiano (“tsk, inetti!”, avrà pensato la micetta). La redazione di Plymouth Live lanciò un blog sul salvataggio, seguito da decine di migliaia di persone, le quali hanno inviato messaggi di supporto a Kirsty, e ringraziamenti a tutti i soccorritori:

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend