Gatto dai piedi neri: il felino più letale del mondo pesa meno di 3 Kg

Commenti Memorabili CM

Gatto dai piedi neri: il felino più letale del mondo pesa meno di 3 Kg

| 18/05/2020
Gatto dai piedi neri: il felino più letale del mondo pesa meno di 3 Kg

Il gatto dai piedi neri è inequivocabilmente adorabile, ma sotto il suo affascinante aspetto esteriore si nasconde un assassino abile e spietato.

  • Una recente ricerca ha scoperto che il felino più letale del mondo è  il Felis Nigripes, conosciuto come il “gatto dai piedi neri
  • Questo felino pesa meno di 3 kg
  • Le sue dimensioni contenute gli permettono un mimetismo perfetto e una grande agilità
  • Di solito adotta fino a tre diverse “tecniche” di caccia
  • Ha una media di un uccisione ogni 50 minuti circa, con un tasso di successo tre volte superiore a quello dei leoni

 

Il felino più spietato al mondo non è un leone dall’aspetto ispido, un elegante leopardo o una tigre furtiva. È un piccolo gatto di cui probabilmente non avete mai sentito parlare: il Felis Nigripes – meglio noto come il “gatto dai piedi neri” – è il felino più piccolo dell’Africa. Secondo la Lista Rossa delle specie minacciate del 2016 dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, il gatto dai piedi neri è una specie “vulnerabile“, il che significa che è ad alto rischio di pericolo di estinzione in natura. Attualmente la specie si trova solo in Botswana, Namibia e Sudafrica.

Questo adorabile micetto è considerato come il felino più letale del mondo.Originario delle praterie dell’Africa del Sud, il gatto dai piedi neri preferisce vivere nella macchia arida o semiarida, nelle praterie e in terreni aperti in prossimità di affioramenti rocciosi. Questo esemplare ha un musetto tondeggiante e un manto caratterizzato da macchie nere: la colorazione del mantello varia dal rosso bruno (nelle parti meridionali dell’Africa) ad un colore molto più chiaro (più a nord). Il mento e la gola sono bianchi, con distinte bande scure sulla gola e una coda con punta nera. Questa descrizione è di grande aiuto nel differenziarlo da un gatto selvatico africano.

Questi simpatici gatti hanno la pelle rosa, che è diversa da quella di altri gatti selvatici, la cui pelle è solitamente di colore da marrone scuro a nero. Nonostante il nome, solo i cuscinetti e le parti inferiori dei piedi del gatto sono neri. Il gatto dai piedi neri è spesso riconoscibile grazie alle sue dimensioni ridotte, anche rispetto ai gatti domestici. Il felino selvatico misura solo dai 36 ai 52 centimetri di lunghezza, è alto circa 20 cm e pesa da 1 a 3 chilogrammi.

Gatto dai piedi neri: il felino più letale del mondo pesa meno di 3 Kg

Fonte: Wikimedia

Cacciatori efficienti

Certo, queste misure non sembrano impressionanti se confrontate con i grandi felini che sono tra i più temibili predatori del mondo. Eppure, secondo la miniserie di documentari PBS Nature “Super Cats” – nonostante le sue piccole dimensioni – il gatto dai piedi neri caccia e uccide più prede in una sola notte che un leopardo in sei mesi. Nella puntata “Cats in Every Corner”, i registi hanno esaminato più da vicino il comportamento dei gatti dai piedi neri, collaborando con il ricercatore Alexander Sliwa, curatore dello Zoo di Colonia in Germania, che studia il gatto dai piedi neri fin dagli anni Novanta.

I gatti dai piedi neri sono molto piccoli, quindi sono più difficili da rintracciare tra le erbe alte rispetto ai grandi felini. Questo piccolo grande cacciatore è prevalentemente notturno, ma a volte crepuscolare, il che significa che può essere visto fuori dalla sua tana subito dopo il tramonto e prima dell’alba. Durante il giorno riposano in tane scavate da altre specie, in termitai cavi, o tra tumuli di roccia. È da qui che prende il suo nome africano “miershooptier”, che significa “tigre del formicaio“.

Gatto dai piedi neri: il felino più letale del mondo pesa meno di 3 Kg

Fonte: Wikimedia

“Una piccola macchina per uccidere”

Il gatto dai piedi neri è straordinariamente efficiente. “Una vera e propria macchina per uccidere”, ha detto Luke Hunter, Chief Conservation Officer di Panthera, un’organizzazione globale di conservazione dei gatti selvatici. Hunter, che ha lavorato come consulente scientifico per “Super Cats”, ha spiegato che i piccoli predatori come il gatto dai piedi neri hanno un metabolismo accelerato, che devono “mantenere sempre alimentato in modo che siano costantemente a caccia”.

A volte camminano per più di 35 km a notte per trovare una preda, ma sono considerati dei cacciatori occasionali, poiché predano tutto ciò che possono sopraffare. I maschi possono anche abbattere lepri o piccole otarde. La vista del gatto dai piedi neri è sei volte migliore di quella dell’uomo, grazie anche ai suoi occhi estremamente grandi. È inoltre dotato di un’ottima visione notturna e di un udito impeccabile che può captare anche il più piccolo suono.

Gatto dai piedi neri: il felino più letale del mondo pesa meno di 3 Kg

Fonte: Wikimedia

Diverse tecniche di caccia

In questi studi si è scoperto che i gatti dai piedi neri usano tre diverse tecniche di caccia per catturare le loro prede. Un metodo è noto come “caccia veloce“, in cui il piccolo felino “si nasconde rapidamente e quasi casualmente attraverso l’erba alta, cacciando piccole prede come uccelli o roditori”, ha commentato Hunter. C’è anche la “caccia silenziosa“, una versione rallentata della caccia veloce che trova i gatti che si avvicinano di nascosto alle loro vittime. Infine, c’è l’approccio “siedi-e-aspetta“, dove non fanno altro che attendere vicino alle tane dei roditori“Aspettano fino a 2 ore, restando assolutamente immobili, aspettando silenziosamente alla tana per la comparsa di un roditore. Infine, lo catturano”, ha spiegato Hunter.

Leggi anche: Nuovo studio: anche i gatti soffrono di ansia da separazione

In una notte, un gatto dai piedi neri uccide tra i 10 e i 14 roditori o piccoli uccelli, con una media di un uccisione ogni 50 minuti circa, con un tasso di successo del 60%, circa tre volte superiore a quello dei leoni, “che in media uccidono con successo nel 20-25 per cento dei casi”, ha osservato Hunter. “Se sei una gazzella o un gnu, un gatto dai piedi neri non è affatto letale. Ma questi tassi di successo lo rendono il più letale dei felini sulla Terra”, ha concluso.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend