Il conflittuale rapporto tra il gatto “da guardia” e la postina [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Il conflittuale rapporto tra il gatto “da guardia” e la postina [+VIDEO]

| 16/09/2020
Il conflittuale rapporto tra il gatto “da guardia” e la postina [+VIDEO]

Il gatto che ogni giorno dà il benvenuto alla postina, cercando di ucciderla

  • Debra Anderson è una postina che lavora ad Hamilton, in Ontario
  • Sebbene questo lavoro possa essere considerato privo di rischi, la sua storia vi farà ricredere
  • Infatti, ogni giorno un gatto aspetta che la donna arrivi per consegnare la posta e aggredirla
  • Fortunatamente, un vetro li separa
  • Lei, però, non ha dubbi: è sicura che voglia ucciderla

 

Di solito, siamo abituati a vedere cani furibondi che inveiscono contro i portalettere, nel tentativo di difendere il proprio territorio da minacce esterne. La storia raccontata sui social da Debra Anderson, impiegata presso la Canada Post, però, è leggermente diversa. Infatti, ad aggredire la postina nel tentativo di recapitare missive e bollette è un temibile gatto da guardia.

Il percorso che le è stato assegnato a lavoro prevede di consegnare la posta nella tana del lupo. In questa abitazione, infatti, vive un gatto un pelino irascibile che, non appena captata la presenza della donna, salta sul davanzale della finestra e tenta di aggredirla. Fortunatamente, un vetro la separa dall’iracondo felino.

Fai come ti dico e nessuno si farà male

Debra ha raccontato: “Sono abbastanza sicura che mi strapperebbe la faccia se non ci fosse la finestra“. In effetti, la postina ha confermato che questo grosso gatto bianco e nero è più spaventoso di qualsiasi cane incontrato fino ad ora. Nonostante tutto, però, il loro è un rapporto di amore e odio. Infatti, “Il gatto aspetta letteralmente tutto il giorno finché non sente il rumore della cassetta della posta“.

Leggi anche: Disturbato dal gatto durante lo smart working, gli scrive un reclamo formale

Così, anche se l’atteggiamento del micetto è poco amichevole, la postina ha raccontato che andarlo a trovare è la parte più bella del suo orario di lavoro: “Amo così tanto il mio lavoro e questo gatto mi rende davvero felice“. Speriamo solo che il felino non la uccida in modo troppo cruento.

 

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend