Disturbato dal gatto durante lo smart working, gli scrive un reclamo formale

Commenti Memorabili CM

Disturbato dal gatto durante lo smart working, gli scrive un reclamo formale

| 09/09/2020
Disturbato dal gatto durante lo smart working, gli scrive un reclamo formale

Mobbing sul lavoro: scrive una lettera di reclamo contro il suo gatto

  • Lavorare da casa con un gatto tra i piedi può non essere semplice
  • Lo sa bene Andrew Stych, proprietario della dispettosa Penelope
  • Dopo continue interruzioni sul lavoro, Andrew ha preso una drastica decisione
  • Quale? Inviare all’indisciplinato felino una lettera di richiamo
  • La minaccia nel caso in cui l’atteggiamento di Penelope non cambi? Il “trattenimento delle leccornie” dalla busta paga

 

Chi convive con uno o più felini domestici lo sa bene: questi adorabili esseri superiori, talvolta, possono rivelarsi leggermente inopportuni e appiccicosi. Naturalmente, esclusivamente nei momenti più inadatti. La maggior parte del restante tempo, infatti, la trascorreranno ad evitarvi. Così, Andrew Stych ha deciso di scrivere un reclamo formale contro il suo gatto, Penelope.

Il motivo? Il felino disturba lui e sua moglie in continuazione, durante lo smart working. Così, l’uomo ha deciso di indirizzare a Penelope una lettera, direttamente dal reparto di risorse umane. La situazione appare immediatamente chiara dall’incipit: “Penelope, questa lettera serve a documentare formalmente il tuo mancato rispetto delle norme domestiche e del regolamento sullo spazio di lavoro“.

Hai rotto il gatto

L’esasperato umano non manca di sottolineare i lati positivi della convivenza con il gatto. “Il tuo contributo nel tirare su il morale sul posto di lavoro è stato encomiabile e hai rispettato la tua quota di coccole e di caccia ai fermagli per capelli“. Non mancano, però, attimi di piccolissima tensione. “Tuttavia, i tuoi continui tentativi (a volte riusciti) di spegnere la ciabatta e il computer durante l’orario di lavoro, l’insistenza nel camminare sulla tastiera durante importanti meeting aziendali e il caos generale hanno portato una significativa perdita di produttività“.

Leggi anche: Leon l’avvogatto: membro onorario dell’ordine degli avvocati in Brasile

Apprezziamo il tuo contributo alla famiglia, ma devi dimostrare un immediato e permanente cambiamento delle tue abitudini di lavoro, o potresti avere ripercussioni più gravi fino al trattenimento delle leccornie“. Insomma, occorre un bel cambio di rotta. Non c’è dubbio che sarà una bella gatta da pelare.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend