Gente che ha i tuoi stessi diritti (anche se non dovrebbe)

Commenti Memorabili CM

Gente che ha i tuoi stessi diritti (anche se non dovrebbe)

| 25/01/2017
Gente che ha i tuoi stessi diritti (anche se non dovrebbe)


Abbiamo già scritto diversi articoli riguardanti il disagio cosmico (ma più che reale) che impervia sui social, dal momento che questi hanno permesso indistintamente a chiunque di potersi esprimere pubblicamente. Per alzare ancora una volta la vostra autostima, abbiamo deciso di aggiornare la nostra raccolta. 

Là fuori c’è gente che ha le sinapsi al posto della maionese, e che ha evidentemente delle capacità cerebrali che permettono a malapena la deambulazione e la distinzione tra luci ed ombre. Ora, questo ci pare sia sempre stato assodato, così come lo è la tristezza cosmica che ci pervade se pensiamo che, questi soggetti, hanno comunque i nostri stessi diritti di voto e di esistenza.

Il problema è sorto dal momento in cui, con l’avvento del web 2.0 e soprattutto dei social, i soggetti sopra descritti hanno visto aprirsi dinnanzi a loro un varco, un lido virtuale (ma pur sempre pubblico) in cui fare confluire le proprie opinioni, le proprie domande insulse, i propri pensieri. Il tutto a discapito di chi si trova a leggere certe immonde opinioni scritte, spesso, con una padronanza lessicale pari a quella di un merluzzo in botta di efedrina.
Ora, senza volerci fare salire il nazismo più del dovuto abbiamo deciso, come detto, di alzare la vostra autostima andando a proporvi alcuni screen che, negli ultimi mesi, hanno arricchito la nostra disagiata collezione. Eccoveli in tutto il loro malsano marciume:


 

 


DALLA NOSTRA RUBRICA CM EXTRA:

Le pratiche medioevali d’uso comune che oggi troveresti ripunganti

Le modelle russe da perdita di diottrie fotografate sullo stile di “Follow Me” 

I 15 luoghi abbandonati più affascinanti del mondo

 

Lo stupendo spot rifiutato da Adidas che ha fatto impazzire gli spettatori

 La camera più silenziosa al mondo in cui nessuno è mai riuscito a stare per più di 45 minuti

Le 15 foto inquietanti alle quali non è mai stata data una spiegazione

Come nel 1900 ipotizzarono sarebbero stati i nostri giorni

– Le automobili di lusso lasciate abbandonate per Dubai 


Illusioni ottiche che inganneranno per bene il tuo cervello


Le 10 domande più assurde che le persone hanno chiesto a Google

Il commodore 64 trovato ancora operativo dopo 30 anni 

La storia del cannibale che ispirò il film “Le colline hanno gli occhi”

 

17 loghi che celano al proprio interno un significato nascosto


L’uomo che ha pagato una tassa da 2000$ con 5 carriole da 300.000 monetine

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend