Giocatore Pokémon Go viene scambiato per un ladro, arrivano i Carabinieri

Commenti Memorabili CM

Giocatore Pokémon Go viene scambiato per un ladro, arrivano i Carabinieri

| 08/10/2019
Giocatore Pokémon Go viene scambiato per un ladro, arrivano i Carabinieri

Un ladro? Un guardone? Un losco figuro che si aggira nei giardini di un quartiere tranquillo? Niente di tutto questo, era solo un giocatore di Pokémon Go.

Pokémon Go è nato nel 2016 ed è un video gioco basato sulla realtà aumentata. Questo significa che realtà e gioco si mischiano permettendo al giocatore di entrare nel gioco e provare un’esperienza unica. Il gioco consiste nella cattura di simpatici mostriciattoli digitali che si chiamano Pokémon e che sono visibili tramite il cellulare.

Sullo schermi appare la mappa della zona in cui ci si trova e lì ci sono i Pokémon che poi bisogna catturare. Il gioco si è diffuso in breve tempo, ma ha anche suscitato forti reazioni negative proprio perché costringe le persone a girare per le città concentrandosi sul gioco più che sulla realtà.

Ci sono stati molti casi di cronaca che hanno raccontato eventi strani, incidenti e allarmismi causati dal gioco e da giocatori incauti che si sono dedicati più al divertimento che a prestare attenzione alla vita reale attorno a loro.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend