Grigliata, acqua gassata, birra e bicarbonato: gli esplode lo stomaco [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Grigliata, acqua gassata, birra e bicarbonato: gli esplode lo stomaco [+COMMENTI]

| 12/05/2022

Un mix letteralmente esplosivo

  • Un uomo di Modena ha rischiato grosso per il troppo abbuffarsi
  • Prima ha infatti fatto incetta di carne ad una grigliata, accompagnata da acqua gassata e birra
  • Poi la sera ha mangiato una pizza con altra birra
  • Sentendosi eccessivamente pieno, ha pensato di prendere ben due cucchiai di bicarbonato
  • Per lui è stato un mix esplosivo che lo ha portato ad una perforazione gastrica
  • Giunto in ospedale, ha dovuto subire già due interventi cui ne seguirà presto un altro

 

È costato caro un mix di grigliata, acqua gassata, birra e bicarbonato ad un uomo di Modena che non dimenticherà facilmente la sua abbuffata di Pasquetta. Troppa carne, come a tanti, gli era rimasta sullo stomaco ma alla sera ha deciso comunque di concedersi una pizza accompagnata con altra birra per concludere in bellezza. A quel punto la digestione è diventata davvero difficile e ha pensato di abbondare con il bicarbonato, prendendone due cucchiai interi. Non l’avesse mai fatto: intorno alle 23 si è visto costretto a recarsi presso il Pronto Soccorso di Baggiovara per via di un dolore addominale lancinante.

All’inizio i medici avevano ipotizzato una pancreatite acuta, visti i sintomi. Così lo hanno ricoverato nel reparto di medicina interna e gastroenterologia. Gli esami hanno però escluso questa ipotesi e ne hanno aperta un’altra: era in corso una perforazione gastrica. In pratica il suo stomaco era lacerato, quasi come se fosse esploso. A quel punto è stato necessario intervenire d’urgenza con una complicata operazione chirurgica. I dottori gli hanno dovuto asportare quasi tutto lo stomaco, procedendo poi a ripulire la cavità addominale dal materiale fuoriuscito a seguito dello “scoppio” provocato dal mix che aveva fatto.

Leggi anche: Invita gli amici ad una grigliata: fa pagare loro il cibo, ma non gli fa mangiare nulla

L’opinione dei medici rispetto a quanto accaduto

L’intervento è durato tre ore e, dopo una settimana di terapia intensiva, ne ha dovuto subire un secondo per inserire una digiunostomia di alimentazione. Al momento è in attesa di una terza operazione per provare a ricostruire lo stomaco. Il problema nel suo caso, secondo i medici, è stato il fatto che il suo stomaco fosse già pieno e disteso a causa del cibo, dei liquidi assunti e dell’aria. Il bicarbonato ha fatto il resto, portando alla rottura della parete dello stomaco. A peggiorare il tutto ci ha pensato l’assunzione del bicarbonato accompagnata da una bevanda gassata.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend