Gli schemi e i gol più assurdi di Holly e Benji

  • Share

Holly e Benji ha segnato l’infanzia e l’adolescenza di tante persone che sono ora adulte: impossibile dimenticare le azioni mirabolanti di questo cartone

Tsubasa Taro e Genzo Wakabayashi. Questi nomi non faranno venire in mente nulla di speciale, ma la loro versione inglese può scatenare tutti gli appassionati di cartoni animati. Si tratta infatti dei nomi originali di Oliver Hutton e Benjamin Price, protagonisti del celebre Holly e Benji. L’attaccante e il portiere che sognavano di far vincere la Coppa del Mondo al Giappone hanno segnato l’infanzia e l’adolescenza di tante persone che ora hanno fra i 30 e i 50 anni.

Nonostante alcune stranezze, le puntate sono risultate e risultano ancora avvincenti. Campi di calcio interminabili, punteggi clamorosi, telecronisti eccitati per una partitella delle elementari: Holly e Benji ha dimostrato quanto forte fosse il desiderio dei giapponesi di trionfare in uno sport che li ha visti sempre relegati ai margini. I principali protagonisti di questo anime, però, sono rimasti nel cuore, come ad esempio Mark Lenders e Julian Ross.

Holly e Benji insieme

Gli schemi e i gol del cartone animato erano spesso esagerati e impossibili, ecco i più assurdi in assoluto.

Comments

comments

Articoli correlati