Guida il suo Pandino a 1442 chilometri orari: la multa diventa virale

Commenti Memorabili CM

Guida il suo Pandino a 1442 chilometri orari: la multa diventa virale

| 14/01/2020
Guida il suo Pandino a 1442 chilometri orari: la multa diventa virale

Il Pandino non aveva sfiorato le leggi della fisica, evidentemente si era trattato di un errore. Oltre 1400 chilometri orari non sono uno scherzo e la spiegazione è stata semplice. L’autovelox aveva fatto il suo dovere, peccato che il vigile che aveva compilato il verbale si era confuso. L’orario dell’infrazione, 14:42 per la precisione, era finito in quello della velocità, trasformandosi appunto in 1442.

Purtroppo il software usato dalle forze dell’ordine per l’inserimento dei vari dati non ha riconosciuto lo sbaglio clamoroso o meglio si è accorto soltanto dell’anomalia dell’assenza dell’ora, procedendo comunque senza problemi. La sanzione è stata dunque spedita al proprietario dell’innocuo veicolo, facendogli strabuzzare gli occhi. I provvedimenti sono stati a dir poco pesanti e inflessibili.

Velocità supersonica e sanzioni

Per l’eccesso supersonico è scattata la sospensione della patente di guida da sei a dodici mesi, oltre a dieci punti decurtati dallo stesso documento. Cosa è successo in seguito? La foto del verbale è stata diffusa dalla “vittima” dell’errore sui social e il Comando di Polizia Municipale è stato subito informato della notizia diventata ormai virale. Una grossa pezza è stata più che necessaria.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend