Amore fraterno: i pesciolini guppy aiutano i loro fratelli a “trovare l’amore”

Commenti Memorabili CM

Amore fraterno: i pesciolini guppy aiutano i loro fratelli a “trovare l’amore”

| 09/09/2020
Fonte: Wikimedia

Quando si tratta di trovare una compagna, i pesciolini guppy maschi si affidano ai loro fratelli per allontanare “la concorrenza”…

  • Un nuovo studio della Florida State University ha scoperto un legame speciale tra i pesciolini guppy maschi
  • Nella fase del corteggiamento, un guppy maschio esegue una sorta di “danza” intorno alla femmina
  • A volte, altri esemplari maschi possono interrompere il corteggiamento
  • I fratelli dei pesciolini guppy fanno in modo che ciò non avvenga
  • Lo studio è stato pubblicato su Nature Ecology & Evolution

 

Anche per i pesci, “il sangue è più denso dell’acqua”. In un nuovo studio pubblicato da un team della Florida State University, i ricercatori hanno scoperto che i maschi di Poecilia reticulata – meglio noti come pesciolini guppy – osservano una forma di nepotismo quando si tratta di “trovare l’amore”. Questi piccoli pesci tropicali spesso aiutano i loro fratelli nel processo di accoppiamento sfrecciando davanti ad altri maschi per bloccare l’accesso a una femmina.

I guppy maschi cominciano il loro corteggiamento eseguendo una sorta di danza intorno alla femmina. Se interessata, la femmina risponderà muovendosi verso il maschio. Tuttavia, se un altro maschio si inserisce tra la coppia, questo impedisce l’accoppiamento e consente al maschio che lo interrompe di corteggiare la femmina. Lo studio è stato pubblicato su Nature Ecology & Evolution. I ricercatori hanno detto che i risultati sono stati significativi perché hanno dimostrato che la capacità dei guppy maschi di riconoscere i membri della famiglia contribuisce al processo di accoppiamento.

“Ti faccio muro, fratellì!” (Semicit.)

Il team di ricerca ha utilizzato due complessi modelli matematici per stimare i modi migliori in cui un guppy può trasmettere il più possibile i suoi geni. Dato che i fratelli condividono i geni, sembra che sappiano istintivamente che aiutare i loro parenti nell’accoppiamento è quasi come aiutare loro stessi a riprodursi. Ecco perché, teorizzano i ricercatori, i pesciolini guppy aiutano i fratelli a corteggiare le femmine.

Leggi anche: Seppie con gli occhiali: quando i cefalopodi ci vedono meglio di noi

Per mettere alla prova questa teoria, 600 guppy sono stati inseriti in 12 gruppi per il monitoraggio. Le osservazioni successive hanno confermato ciò che i modelli matematici di Daniel avevano suggerito: i guppy maschi aiutavano i loro fratelli a riprodursi bloccando fisicamente i rivali vicini. “Questo sostiene una teoria evoluzionistica chiamata selezione dei parenti, che può promuovere la cooperazione tra i parenti”, ha detto Mitchel J. Daniel, ricercatore presso il Florida State University e autore principale dello studio.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend