“Ho messo incinta Rosita”, pollo salpa verso il Messico

  • Share

 

Rosita

Dopo aver raggiunto la notorietà con Banderas, non finiscono i colpi di cresta di Rosita, la gallina spagnola che ha messo nei guai un pollo, al quale ora la diva iberica chiede i danni d’immagine. Lui replica: “non l’ho fecondata io, ora datemi una pentola che ho da fare“.


Amadori (FG)
. E’ la vicenda triste di un pollo distrutto e che al momento risulta disperso nella acque dell’oceano, quella che ci arriva da una storia che ha dell’assurdo e che punta ancora le luci dei riflettori (e delle incubatrici) su Rosita, la gallina iberica star della tv.

Immagine2920 2
La celebre pennuta, protagonista con Antonio Banderas di una serie di spot pubblicitari più conosciuti ed apprezzati degli ultimi anni, pare infatti aver nuovamente messo nei guai sia la propria immagine di chioccia illibata e fedele all’attore connazionale protagonista di tanti spot, sia l’esistenza fino ad allora pacifica di un comune pollo da allevamento che, stando alla ricostruzione dei fatti, si è trovato suo malgrado vittima di uno stupro compiuto dalla (brodo) star della pubblicità in apparente stato di overdose da pan di stelle imbevuti nella grappa artigianale.

Immagine2920
E’ stata una scena assai bizzarra e che non ci saremmo mai aspettati da un personaggio pubblico di tale calibro“, hanno raccontato i testimoni che hanno assistito alla scena. Dopo essere entrata in stato di coscienza precaria in un allevamento di polli, a quanto pare, Rosita si sarebbe diretta barcollando all’interno della gabbia di un pollo scelto apparentemente a caso e, dopo averlo minacciato con un taralluccio avariato, si sarebbe approfittata sessualmente di lui, inveendo verbalmente, in lingua spagnola, con frasi che potremmo tradurre come “Antonio infame per te solo le lame!“. Dopo il violento misfatto, al quale il pollo non ha potuto opporsi, la celebre gallina pare essersi dileguata, continuando con i suoi sproloqui dettati dai fumi dell’alcool e barcollando in maniera vistosa.

Immagine2920 1
La triste sorte. Una vicenda che crea scalpore nel mondo degli animali vip, quella che vi abbiamo appena raccontato. Non appena la voce si è sparsa nell’ambiente, sono infatti arrivate subito le prime dichiarazioni da parte di vari colleghi della famosa pennuta. “Non avrei mai pensato che Rosita sarebbe arrivata a tanto“, ha dichiarato la marmotta che confeziona la cioccolata. “E’ uno scandalo, anche io ho avuto problemi con le droghe in passato, ma non mi sarei mai aspettato una simile reazione da parte di una tanto apprezzata celebrità“, ha invece commentato il koala protagonista della pubblicità di famosi chewing gum. Intanto, ad avere la peggio, pare sia stato proprio il pollo vittima delle violenze subite.

Immagine2920 5
Il danno oltre alla beffa, per il povero ruspante, che dopo aver appreso dai legali della gallina iberica di essere stato involontariamente l’artefice della fecondazione della stessa, è stato informato della responsabilità che egli avrebbe comunque dovuto assumersi in quanto futuro padre dei pulcini, le cui uova sono state già deposte durante il ricovero nel reparto di ovologia del “Frittate bene fratelli”, in cui Rosita è stata trasportata in seguito al coma etilico sopraggiunto dopo il misfatto.

Immagine2920 6

La decisione drastica.Non posso credere che tutto questo sia successo a me, il fatto che sia stato io ad essere vittima di un abuso non venga minimamente considerato, solo perché si tratta di una star della tv, è indecente!“, ha dichiarato a caldo il pollo che, non appena appena appresa la decisione e relativa conseguenza alla quale sarebbe dovuto andare incontro, da deciso di salpare a bordo di una pentola, dirigendosi verso le acque internazionali in direzione del Messico, terra lontana dalla patria italica, meta comune di tantissime persone che decidono farci sparire le proprie tracce in seguito a gravidanze indesiderate.

Immagine2920 4
Rimane attualmente ignota la posizione del pollo che, a circa 12 ore dalla sua partenza, è stato perso di vista dalla guardia costiera, e si trova in questo istante disperso nelle acque internazionali. Lui, la sua pentola, e la consapevolezza di un destino beffardo. 

Immagine2920 3

Comments

comments

Articoli correlati