I 12 giocattoli per bambini più brutti mai prodotti

  • Share

Esistono giocattoli talmente fatti male che ci sembra impossibile che qualcuno li compri. Abbiamo raccolto i peggiori in assoluto.

Le richieste dei bambini, quando si tratta di giocattoli, sono continue ed estenuanti. Sembra che non si accontentino mai: non appena gli è stato regalato un giocattolo, ne vogliano subito un altro! Insomma, sappiamo bene come funziona, siamo stati tutti bambini.

Per questo motivo, economicamente parlando, non è sempre facile andare incontro a queste richieste e soddisfare ogni bambino, anche perché, come avviene in tutto, ci sono bambini più pretenziosi e altri meno. È anche vero però che basterebbe educarli con un minimo di buon senso in modo da fargli capire il valore di un memorabile “no” prima che la situazione diventi irreversibile e comincino a tirar fuori le lame per farsi comprare l’ultimo modello di Lego Kebabbaro.

Beh, le aziende del settore conoscono bene la situazione e alcune di queste si sono concentrate sulla produzione di giocattoli di qualità scarsissima, ma per tutte le tasche. Da poter vendere a pochi spiccioli proprio a tutti isomma.

Abbiamo raccolto i 12 giocattoli che, secondo la nostra personalissima opinione, possono essere considerati a tutti gli effetti i Più brutti di sempre in commercio.

1) Una bellissima macchinina dai colori sgargianti, che ricorda tanto un’auto da safari. Sulla carrozzeria è stato dipinto un paesaggio raffigurante una radura, pochi alberi e un paio di canguri. Peccato che, sulla sinistra, compaia la scritta “Austria”. Magari intendevano Australia? Probabile.

 

Comments

comments

Articoli correlati