I lussi e le superstizioni di Cristiano Ronaldo (e chi prova ad assomigliargli)

  • Share

A seguito del passaggio alla Juventus, addentriamoci senza indugi, ancora una volta, nel dietro le quinte di uno dei più grandi calciatori di sempre, secondo molti il prototipo vivente del calcio stesso. Abbiamo deciso di raccontarvi la storia di un CR7 pieno di superstizioni e anche di un ragazzo pazzoide che ha speso un sacco di soldi per cercare di somigliare al campione portoghese, almeno esteticamente. 

Martedì 3 aprile 2018, andata dei quarti di finale della Champions League tra Juventus e Real Madrid: quasi tutti i tifosi bianconeri presenti all’Allianz Stadium di Torino si sono alzati in piedi e hanno tributato, dopo un incredibile gol in rovesciata, una standing ovation a Cristiano Ronaldo, il fuoriclasse portoghese ormai ex Real Madrid che ancora una volta si dimostra quel grandissimo campione che è.

Quando c’è in campo CR7 è facile fare scommesse vincenti su SNAI visto che il fenomeno riesce veramente (quasi) sempre a fare la differenza contro ogni avversario. Come ogni grande campione, c’è qualche curiosità e stranezza da scoprire. Sapevate ad esempio che Cristiano Ronaldo ha un ossicino in più nella caviglia destra, tratto comune a poco meno del 10% della popolazione?

Comments

comments

Articoli correlati