Il bunker sotterraneo fatto con 42 scuolabus

  • Share

Dal 1980, Bruce Beach, 83 anni, teme una guerra atomica imminente. In quest’ottica, ha costruito il più grande rifugio antiatomico del mondo. L’ha realizzato con 42 scuolabus inglobati nel cemento diversi metri sottoterra.

Nel tranquillo villaggio canadese di Horning’s Mills, a 100 km a nord di Toronto, si trova la fattoria di Bruce e Jean Beach. In superficie, sembra una tipica proprietà rurale, ma sepolto sotto quei campi verdi si trova il più grande rifugio antiatomico privato nel Nord America: “Ark Two” (“Arca Due”, intesa come seconda Arca di Noè).

Si distinguono chiaramente i 42 scuolabus gialli che formano il complesso di 930 metri quadrati. Bruce Beach (83 anni) ha costruito questo rifugio, in grado di ospitare fino a 350 persone, perché teme che possa scoppiare una guerra nucleare.

Ecco come è fatto all’interno:

 

Comments

comments

Articoli correlati