Il ritorno dei Gazosa: “Ci mettevamo lo smalto prima dei Maneskin” [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Il ritorno dei Gazosa: “Ci mettevamo lo smalto prima dei Maneskin” [+COMMENTI]

| 13/06/2022

Dopo oltre 20 anni, i Gazosa tornano in chiave rock e “sfidano” i Maneskin

  • I Gazosa, è un gruppo musicale che raggiunse la fama nel 2001, quando allora la band composta da quattro adolescenti cantava “Stai con me (Forever)”
  • Il successo durò alcuni anni e di loro si persero le tracce
  • Qualche anno fa, Jessica Morlacchi, la voce del gruppo, ha fatto ritorno in tv come opinionista
  • Gli altri tre, a distanza di vent’anni, si sono riuniti con un nuovo singolo rock
  • Alcuni li hanno criticati paragonandoli ai Maneskin

 

I Millennial li ricordano bene: basta pronunciare “www mi piaci tu” per sentire qualche trentenne proseguire con un “tu tu tu!”. Sì, stiamo parlando dei Gazosa, il gruppo di quattro adolescenti che raggiunsero la fama nel 2001 con il singolo “Stai con me (Forever)”. La voce di Jessica Morlacchi accompagnata dai fratelli Valentina e Federico Paciotti e il batterista Vincenzo Siani, accompagnarono le estati dei giovanissimi per almeno un paio d’anni.

Della giovane band si persero presto le tracce. Di recente, Jessica, la cantante, è comparsa nuovamente in televisione come opinionista in “Oggi è un altro giorno”. Gli altri tre, invece, si sono riuniti per i vent’anni della band e hanno inciso un nuovo singolo in chiave rock dal titolo “L’italiano”, cantato da Federico.

Le dichiarazioni della band

“Siamo passati da una grande voce femminile a una grande voce maschile. Il risultato ci soddisfa”, ha dichiarato Vincenzo in un’intervista a Rolling Stones.  Non sono certo mancate le critiche per il pezzo e per la loro reunion. “All’epoca le vivevo peggio, ci rimanevo male. Piano piano son cambiata. Le critiche maggiori le abbiamo sempre subite dai nostri coetanei. Questa cosa ci ha forgiato. Passato il dispiacere iniziale quasi cercavo lo scontro, mi divertivo. Eravamo teenager. Adesso ogni critica costruttiva è ben accetta”, ha commentato Valentina.

Leggi anche: Cugini di Campagna contro i Maneskin: “Avete copiato il nostro look” [+COMMENTI]

Ora ci dicono che vogliamo fare come i Måneskin, ha aggiunto Vincenzo. “Facciamo rock, sì, ma siamo diversi. A chi ci dice che li abbiamo copiati consiglio il nostro primo disco, rock, di cover in inglese. E, tra l’altro, già avevamo pure lo smalto sulle unghie, ha sottolineato Valentina.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend