Il truffatore che ha chiesto di venire condannato in isolamento per 20 anni

  • Share

Jimmy Sabatino, uno dei truffatori più noti e prolifici della Florida, è stato recentemente condannato a 20 anni di isolamento, dopo essersi dichiarato colpevole di aver frodato 10,4 milioni di dollari.

 

All’epoca della truffa era già in prigione, ma è riuscito a gestire un racket di successo con l’aiuto di collaboratori esterni. Durante il suo processo, Sabatino ha detto al giudice che non può impedirsi di commettere crimini e ha chiesto di essere condannato all’isolamento in una prigione Supermax, il tipo più duro degli Stati Uniti, affermano che la mancanza di contatto umano è l’unica cosa che possa impedirgli di truffare la gente.

Sabatino, che ha passato la maggior parte della sua vita dietro le sbarre, da quando aveva 19 anni, stava scontando una condanna al Federal Detention Center di Miami per aver violato i termini della sua libertà vigilata, nel 2014, quando gli è venuta in mente un’idea di un’altra truffa, da dentro la prigione.

Comments

comments

Articoli correlati