Impallina il vicino perché fa troppo rumore con il decespugliatore [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Impallina il vicino perché fa troppo rumore con il decespugliatore [+COMMENTI]

| 10/06/2021

Decide di sparare dei pallini contro il vicino perché ha disturbato il suo pisolino con il rumore del decespugliatore

  • Stanco del rumore causato dal decespugliatore del vicino nell’ora del suo pisolino, un ottantenne ha imbracciato il suo fucile ad aria compressa ed ha cominciato a sparare pallini contro il malcapitato
  • L’episodio è accaduto a Sanremo
  • Il vicino non si è subito accorto delle lesioni provocate dall’anziano
  • All’inizio pensava che il dolore alle gambe provenisse da alcuni sassolini alzati dal decespugliatore
  • Una volta capita la dinamica, ha subito chiamato i Carabinieri

 

Fatto insolito in quel di Sanremo. Infastidito dal rumore del decespugliatore utilizzato dal vicino nell’ora del suo pisolino, un anziano ha imbracciato il suo fucile ad aria compressa ed ha cominciato a sparare pallini contro il malcapitato.

Il vicino non si è subito accorto degli “attacchi” dell’anziano “cecchino”: in un primo momento, difatti, l’uomo ha pensato che le fitte che stava provando alle gambe provenissero da alcune pietre rimbalzate dalla potenza dello stesso decespugliatore. Poco dopo, però, ha sentito i pantaloni impregnarsi di sangue e ha subito richiesto l’aiuto dei Carabinieri.

L’intervento dei Carabinieri

Intervenuti immediatamente sul posto, i militari hanno subito chiesto maggiori spiegazioni all’anziano “tiratore”, mentre il vicino è stato trasportato al Pronto Soccorso di Sanremo. Lì, i medici hanno cominciato ad estrarre con difficoltà decine di pallini dalle cosce e dai glutei del malcapitato. L’uomo è stato dimesso nella stessa giornata con una prognosi di 15 giorni.

Leggi anche: Insulta la vicina a caratteri cubitali: la scoperta su Google Maps [+COMMENTI]

I Carabinieri hanno provveduto a disarmare l’ottantenne e a sequestrare arma e pallini. Per l’ottantenne è scattata la denuncia per lesioni aggravate.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend