In Colombia diventa legale essere ubriachi o drogati a lavoro

  • Share

Da oggi in Colombia sarà legale essere ubriachi o drogati a lavoro. L’importante è che la performance lavorativa non ne risenta:

il consumo di alcol e droghe “Non sempre danneggia la prestazione lavorativa”. E’ quanto decretato dalla Corte Costituzionale Colombiana. Pertanto il lavoratore non può essere sanzionato a prescindere, come avviene ad esempio in Italia, ma solo a seguito di performance errate ascrivibili al consumo di sostanze dopanti.

La decisione della Corte Costituzionale è derivata da uno studio di due studenti di legge, i quali si sono appellati ad uno dei fondamenti della Costituzione colombiana: tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge, come pure tutti i lavoratori. Quindi un lavoratore può e deve essere sanzionato solo a seguito di dimostrata correlazione tra una performance lavorativa errata e l’assunzione di sostanze stupefacenti.

In Italia c’è una categoria di lavoratori che ricorre molto spesso a sostanze dopanti: I medici.

Comments

comments

Articoli correlati