Influencer cinesi “rubano” una barca di salvataggio durante un’inondazione per fare “successo” online

Commenti Memorabili CM

Influencer cinesi “rubano” una barca di salvataggio durante un’inondazione per fare “successo” online

| 04/08/2021

Un gruppo di influencer cinesi ha postato video online su una barca che doveva essere utilizzata dai soccorritori durante un’inondazione

  • In Cina forti piogge hanno provocato un’inondazione che ha causato morti e feriti
  • Durante le ricerche dei dispersi un gruppo di influencer cinesi si è presentato sul posto
  • Hanno rubato una barca fingendosi li per “aiutare” i soccorritori
  • In realtà giravano video da postare online per ottenere successo
  • Sul posto è intervenuta la polizia che ha aperto un’indagine sul caso
  • Due account sono stati sospesi e un video “incriminato” cancellato dai social

 

Cosa non si farebbe per avere un minuto di popolarità sui social network? Un gruppo di influencer cinesi ha “preso in prestito” una barca utilizzandola per girare video da pubblicare online. Nulla di strano se non fosse che l’imbarcazione era tra quelle che servivano per mettere in salvo la popolazione da una grave inondazione avvenuta nella provincia di Henan. Dopo le forti piogge delle scorse settimane, infatti, inondazioni catastrofiche hanno provocato la morte di almeno 302 persone e perdite economiche di 14,9 miliardi di euro.

Gli influencer cinesi che hanno pubblicato il video su Douyin, che è essenzialmente la versione di TikTok utilizzata in Cina, sono stati accusati di strumentalizzare la tragedia per un guadagno personale sul web.  Secondo quanto riportato dai media locali, i soccorritori si sarebbero messi alla ricerca dell’imbarcazione “perduta” per circa quattro ore. Dopo aver girato i video “incriminati“, il  gruppo di influencer cinesi ha dichiarato di aver contribuito alla ricerca dei dispersi dovuta alle inondazioni.

Nei video postati sui social i ragazzi incriminati fingevano di “aiutare” i soccorritori nelle ricerche dei dispersi

Tuttavia, nel video si sente uno dei soccorritori che grida: “È chiaro a tutti che non stavate davvero cercando di salvare le persone. Siete dei pezzi di me***!”. Sul posto è intervenuta anche la polizia che ha aperto un’indagine sul caso. Il China Youth Daily ha intervistato il capo della squadra di soccorso, il quale ha riferito che l’imbarcazione era “gravemente danneggiata” quando è stata ritrovata. Ha raccontato: “Li ho visti, si sono presentati qui fin dal primo giorno delle inondazioni, girando video e facendo livestream”.

Leggi anche: “Influencer di Instagram distrugge statua di 200 anni per attirare più followers”

Due degli account appartenenti ai “malviventi” sono stati sospesi. Un video, che è stato cancellato dalla piattaforma, mostrava un loro “tentativo di salvataggio”. Uno degli influencer cinesi affermava: “In diretta da Henan! Potete vedere quanto è profonda l’acqua dopo l’inondazione, ma ci stiamo spostando con la nostra barca in zone dove il livello dell’acqua è più alto. Salveremo tante persone. Resisti, Henan!”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend