Le inquietanti immagini di Chernobyl all’infrarosso

Chernobyl infrarosso fotografie shock
  • Share

Il disastro di Chernobyl (Černobyl’) fa ormai parte della storia contemporanea. Un fotografo ha deciso di sfruttare la tecnologia della fotografia all’infrarosso per immortalare la zona circostante la centrale ai giorni nostri. Il risultato è inquietante.

Vediamo, innanzi tutto, di fare un rapidissimo ripasso:

Il disastro ebbe luogo in Ucraina nel 1986, il 26 aprile, nel mezzo della notte, presso la centrale nucleare V. I. Lenin a 18 km dalla città di Černobyl’.

A quanto pare il disastro fu scaturito da gravi mancanze da parte del personale della centrale e anche alla progettazione dell’impianto stesso, oltre che dalla sua errata gestione economica e amministrativa. Insomma, non ne hanno azzeccata una.

Durante un test di sicurezza, il personale sembra si sia reso responsabile della violazione di svariate norme di sicurezza e anche di semplice buon senso, portando a un incontrollato aumento della temperatura del nocciolo del reattore numero 4, che causò un vasto incendio.

Fu così che una nuvola di materiale radioattivo fuoriuscì dal reattore e ricadde su tutta l’area intorno alla centrale, contaminandole pesantemente e rendendo necessaria l’evacuazione e il reinsediamento in altre zone di circa 336.000 persone. Nubi radioattive raggiunsero aree a distanza di migliaia di chilometri, coinvolgendo indirettamente anche l’Italia e il resto del mondo.

Chernobyl infrarosso fotografie shock

Le fonti ufficiali parlano di 65 morti accertati e circa 4.000 casi tumore, ma fonti alternative parlano di numeri enormemente più catastrofici.

Ma veniamo alle foto a infrarossi. I filtri a infrarossi sono noti per creare un effetto particolarmente strano e inquietante nelle immagini, indipendentemente dai soggetti ritratti. Quindi, per questo motivo, utilizzare un filtro del genere in un luogo già inquietante di suo come Chernobyl potrebbe rendere ancora più impressionanti le foto di paesaggi. Il fotografo Vladimir Migutin, evidentemente, voleva ottenere proprio questo effetto nel suo viaggio nella città Ucraina.

Chernobyl infrarosso fotografie shock

 

Perchè farlo?

Comments

comments

Articoli correlati