Insegnante d’asilo di 23 anni continuamente scambiato per uno dei suoi pargoli

Commenti Memorabili CM

Insegnante d’asilo di 23 anni continuamente scambiato per uno dei suoi pargoli

| 10/10/2019
Insegnante d’asilo di 23 anni continuamente scambiato per uno dei suoi pargoli

Un insegnante d’asilo forse un pelo inusuale.

A chiunque piace portarsi bene gli anni. “Caspita, non dimostri affatto l’età che hai” merita di entrare di volata nella top five delle cose che a chiunque piace sentirsi dire, prima di “ti amo” ma di certo dopo “ti trovo dimagrito”. Tra diete detox, un’accurata idratazione e le giuste ore di sonno, talvolta si fa davvero una faticaccia a rimanere in forma. Ma non sembra essere lo stesso per questo insegnante d’asilo.

C’è chi, infatti, non sembra troppo felice di sfoggiare il suo aspetto fresco e giovane. Forse perché si tratta di un viso eccessivamente fresco e giovane. Perché una cosa è avere quarant’anni e dimostrarne venti, un’altra è averne ventitré e non dimostrarne più di otto. Un viso decisamente fuori dal comune.

È proprio così che deve sentirsi un giovane di nome Ian Francis Manga: decisamente fuori dal comune. Questo perché il suo viso da bambino viene spesso frainteso con un’età anagrafica davvero sottostimata. E quello che ad oggi svolge la professione di insegnante di scuola materna, finisce per venir spesso e volentieri scambiato per uno dei suoi alunni.

Ma guardando il suo volto non ci viene troppo difficile capire come mai. E dev’essere di certo seccante star lì a spiegare di non essere semplicemente un bambino un pizzico troppo alto per la sua età. Come venir presi sul serio?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend