Servizio Forestale dell’Islanda: “abbracciare gli alberi riduce lo stress della pandemia”

Emanuele Blosio

Servizio Forestale dell’Islanda: “abbracciare gli alberi riduce lo stress della pandemia”

| 03/07/2020
Servizio Forestale dell’Islanda: “abbracciare gli alberi riduce lo stress della pandemia”

Il servizio forestale islandese apre i parchi e le foreste e le mette a prova di distanza sociale per permettere alle persone di abbracciare gli alberi

  • Il servizio forestale islandese ha consigliato agli abitanti come superare lo stress della pandemia
  • Il consiglio consisteva nel far abbracciare gli alberi alle persone
  • Il consiglio vale solo per chi può frequentare boschi in solitaria, con gli adeguati dispositivi di protezione o ha un proprio giardino
  • Molte persone lo hanno adottato come cura da stress per l’isolamento dovuto al coronavirus

 

State soffrendo di solitudine e non avete né un gatto da coccolare, né un partner da stringere? Per gli Islandesi non è un problema: la natura è l’unica risorsa di cui hanno bisogno.

Il servizio forestale islandese vede la soluzione e la consiglia a voce alta: abbracciare gli alberi per cinque minuti al giorno. Non importa quanto sia grande l’albero o che tipo di albero sia, l’importante è unicamente riuscire a sentirne il calore attraverso la forza della natura.

Le guardie forestali si sono date da fare per tirare a lucido i percorsi della foresta nazionale di Hallormstad, tra le più grandi riserve naturali del posto. Tutto questo per consentire ai visitatori di godersi la natura in sicurezza e poter trovare il proprio “amico” da abbracciare. Il tutto è stato impostato in modo da osservare le regole del distanziamento sociale, con la contrassegna degli spazi a due metri alla volta.

Isolare la solitudine

L’Islandic Forest Service (IFS) ha dichiarato che abbracciare gli alberi almeno una volta al giorno è un buon modo per “mettere in quarantena la solitudine”: anche i ricercatori sostengono il consiglio come un valido percorso per ritrovare il benessere perso durante l’isolamento.

Leggi anche: Gli incredibili alberi modellati dal vento dello Slope Point

La guardia forestale Þór Þorfinnsson ha dichiarato alla Iceland Review che “quando abbracci un albero, lo senti prima nelle dita dei piedi e poi nelle gambe e nel petto e poi nella testa . È una sensazione meravigliosa, ti senti rilassato e poi sei pronto per un nuovo giorno e nuove sfide”.  Ognuno dovrebbe “prendersi ogni giorno il tempo che gli serve per trarre il massimo beneficio dall’abbraccio degli alberi”:. Ha inoltre incoraggiato ad adottare questa pratica affermando che bastino anche solamente 5 minuti per riuscire a trarne beneficio.

Se vi sentite soli, non disperate: basterà scendere in giardino, o nel parco più vicino di casa, per sentire il calore dell’abbraccio del vostro albero preferito.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend