Jacinto Alvarez, l’uomo che partecipò a 18mila funerali di sconosciuti

Commenti Memorabili CM

Jacinto Alvarez, l’uomo che partecipò a 18mila funerali di sconosciuti

| 24/01/2019
Jacinto Alvarez, l’uomo che partecipò a 18mila funerali di sconosciuti

Forse era mosso da vera compassione, fatto sta che nei suoi 98 anni di vita questo signore ha visto più funerali di chiunque altro

Secondo lo scrittore francese Jules Renard, anche i funerali hanno qualcosa di buono visto che riescono a riconciliare le famiglie. Forse è stata proprio questa la motivazione che ha spinto un uomo di nazionalità spagnola a prendere parte a tantissime cerimonie funebri nel corso della sua vita.

Si tratta di un vero e proprio primato mondiale, nonostante non sia ufficialmente riconosciuto a causa della reticenza del Guinness World Record ad occuparsi di una cosa del genere. L’uomo si chiamava (anche per lui c’è stato un funerale) Jacinto Alvarez ed era originario di Cadice, l’antica città portuale dell’Andalusia.

C’è chi si appassiona a uno sport, a un hobby o a qualsiasi altra attività, Alvarez ha deciso di dedicare la propria esistenza alle esequie di perfetti sconosciuti.

Funerali di persone mai viste

Oltre ai funerali di parenti e amici, nel conteggio di quelli in cui è stato presente ha inserito gli ultimi saluti (molto più numerosi) a persone che non aveva mai visto prima. Perché rimanere così a lungo in lutto?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend