In Australia un koala si mette a pescare in riva al fiume e diventa un mito

  • Share

Il pescatore ha filmato il koala e gli ha anche “parlato”: l’animale è rimasto nella stessa posizione per circa tre ore.

Sampei, Sampei pescatore, grandi orecchie a sventola: i trentenni e quarantenni di oggi conoscono benissimo questa sigla, un cartone animato che ha segnato l’infanzia di molti e che descrive perfettamente l’insolito pescatore filmato da una famiglia australiana. Si tratta di un koala immortalato in riva ad un fiume mentre sembra a suo agio con la canna da pesca.

Possibile che un animale sedentario e quasi esclusivamente goloso di foglie di eucalipto si sia dato alle specialità ittiche? Il video è stato pubblicato immediatamente su YouTube e ha riscosso un discreto successo. In pochi giorni ha totalizzato oltre 50 mila visualizzazioni e i commenti stanno diventando sempre più ironici. La stessa famiglia che ha scoperto l’insolito pescatore si è limitata a commentare il fatto con una frase sibillina: “Un giorno come un altro in Australia”.

koala, canna, pesca, fiume

Ma dove si trovava esattamente uno dei koala più buffi di sempre? I dettagli geografici aiutano a capire meglio la vicenda.

Comments

comments

Articoli correlati