La bellezza di Netflix che ti permette definitivamente di non uscire di casa.

  • Share

Amici, parenti, relazioni sentimentali, sport. Sono solo alcune delle cose che appartengono definitivamente al passato, da quando Netflix è entrato prepotentemente a far parte della vita di tutti noi.

Ti capiamo perfettamente. Erano anni che lottavi con gli amici che ti invitavano ad uscire e hai dovuto attraversare un’odissea di scuse sempre meno creative per disfarti di queste assurde proposte. Poi, un bel giorno, salta fuori Netflix, e hai sostituito il letto con un vaso che tua madre, di tanto in tanto, annaffia per mantenere sane le tue radici. Quello che è successo in seguito, lo sappiamo tutti: i tuoi amici hanno iniziato a domandarti perché avresti dovuto pagare quando potevi benissimo guardare le stesse cose in streaming online. Poi lo hanno provato a casa tua, e si sono trasformati nei parassiti che condividono con te l’abbonamento.

Sei addirittura riuscito a toglierti il vizio di avere sempre lo smartphone in mano, ma solo per sostituirlo con uno schermo più grande, un’abbonamento e una tv ad alta qualità. Il tuo partner, giustamente preoccupato vista la tua latitanza nei messaggi da 14 giorni, si è precipitato a casa tua credendoti in compagnia di un’altro/a. E invece la cruda verità: eri immerso in una maratona di serie tv e avevi perso il conto dei giorni, come testimonia la tua barba da hipster. Pur non avendo mai deciso di diventarlo.

Se già le tue relazioni erano seriamente in bilico a causa della tua asocialità patologica, le serie tv hanno peggiorato la situazione. E non solo per il tempo che ti tolgono alla vita reale, ma perché le relazioni idilliache che rivedi attraverso i tuoi personaggi preferiti ti lasceranno un termine di paragone emotivo troppo alto. E quando per sbaglio farai ritorno in mezzo alle persone, la delusione sarà amara come una radice di liquirizia.

 

GUARDA ANCHE: L’incredibile pesantezza di avere 30 anni e sentirli tutti.

Comments

comments

Articoli correlati