Giocano a “La Casa di Carta” a Orbetello: circondati dai Carabinieri [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Giocano a “La Casa di Carta” a Orbetello: circondati dai Carabinieri [+COMMENTI]

| 13/09/2021

Imitano i personaggi della serie tv “La Casa di Carta” seminando il panico a Orbetello

  • Paura tra gli abitanti di Orbetello a causa di due ragazzini travestiti come i personaggi della serie tv “La Casa di Carta”
  • I due minorenni, probabilmente annoiati, hanno indossato la tipica tuta rossa, la maschera di Salvador Dalì per coprire l’intero volto e si sono aggirati per le vie del piccolo comune toscano
  • Ad allarmare i residenti la presenza di un mitra giocattolo
  • Intervenuti sul posto, i Carabinieri hanno circondato i due giovani
  • I ragazzi, spaventati, non hanno opposto resistenza e si sono subito arresi

 

Travestiti come i protagonisti della serie tv targata Netflix “La Casa di Carta”, due minorenni hanno involontariamente scatenato il panico a Orbetello, in provincia di Grosseto. Vestiti con la tipica tuta rossa, con il volto coperto dalla maschera di Salvador Dalì e soprattutto un mitra giocattolo alla mano, i ragazzini non sono certo passati inosservati.

Come appena accennato, i minorenni stavano interpretando i personaggi principali della famosa serie tv spagnola distribuita da Netflix, che parla di un gruppo di fuorilegge che riescono a mettere a punto un piano per svaligiare la zecca di Madrid.

A spaventare ulteriormente i residenti della tranquilla cittadina toscana la scelta della data di questa bravata, il 10 settembre, alla vigilia del ventesimo anniversario dello storico attentato alle Torri Gemelle.

L’intervento dei Carabinieri

A seguito delle segnalazioni da parte di alcuni passanti, i Carabinieri si sono precipitati sul posto con quattro pattuglie e giubbotti antiproiettile.

Leggi anche: Fan per sempre: i tatuaggi a tema serie tv [+IMMAGINI]

Tuttavia, i militari dell’Arma hanno subito capito che si trattava solo di due minorenni annoiati che, alla vista delle pattuglie, sono anche scoppiati a piangere. I ragazzini si sono arresi senza opporre alcuna resistenza.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend