La memorabilità di Kaos vivrà per sempre

  • Share

La memorabilità risiede in chiunque compia gesta straordinarie, che cammini a due o a quattro zampe. Certo Kaos, che è stato uno degli eroi a quattro zampe di Amatrice, è un vero memorabile.

Il mitico Kaos ha vissuto da Memorabile con la M maiuscola e lo sarà sempre, anche se, per colpa dell’idiozia e della crudeltà cieca di un “essere umano”, dopo aver fatto tanto per il nostro genere, è stato brutalmente ucciso, da uno di noi.

Questo ci serva per ricordare la miriade di animali maltrattati e brutalmente uccisi in maniera simile o diversa che sia. Nel caso specifico, l’essere umano è arrivato addirittura a compiere un atto così brutale contro un eroe, un animale che avrebbe avuto molto da insegnare a tutto il genere umano.

Kaos è stato avvelenato nel giardino di casa sua, il destino gli ha riservato una morte orribile. Toccante la comunicazione di Fabiano Ettore, addestratore e compagno di vita di Kaos, che lo ha trovato ormai senza vita e a cui, per quello che può valere, esprimiamo tutta la nostra vicinanza:

Ciao amico mio! Hai lasciato un vuoto incolmabile per mano di una persona meschina. Continua il tuo lavoro lassù continua a cercare dispersi, a salvare vite umane. Non provare odio per chi ti ha fatto ciò, anzi se un domani avrà bisogno aiutalo sii superiore e quando ti guarderà negli occhi e vedrà che sei tu il suo Salvatore morirà lentamente da solo. Kaos ne abbiamo viste tante, aiutati tanti e tanti non ci siamo riusciti. Hai lavorato giorno e notte, quando è servito non ti sei mai risparmiato. Sei stato un amico fedele abbiamo condiviso e diviso casa, divano, tutto. Corri amico mio, corri non ti fermare un giorno ci riabbracceremo nuovamente.

Fabiano ha ancora dichiarato quanto segue, trovando tutti noi perfettamente d’accordo:

Chi ha posto fine alla sua vita è un criminale pericoloso che va fermato. Non ci daremo pace fino a quando non verrà fatta giustizia – Credo che sia arrivato il momento che l’indignazione delle persone sensibili spinga il mondo politico a lavorare in maniera trasversale su una nuova proposta di legge che preveda pene più severe per chi maltratta e uccide gli animali. Non si devono più verificare casi come questo.

Kaos, il cane memorabile da cucciolo

Tutto questo è per ricordare a tutti noi che non è sufficiente camminare su due zampe per potersi definire umani.

Comments

comments

Articoli correlati