La vera e misteriosa storia della strega di Blair

Commenti Memorabili CM

La vera e misteriosa storia della strega di Blair

| 31/07/2018
La vera e misteriosa storia della strega di Blair

La città di Blair venne fondata nel 1771. Era formata da non più di due strade, con solo 14 abitazioni. Un giorno, però, dopo 14 anni, divenne famosa per via dell’accusa di stregoneria mossa nei confronti di una donna, Elly Kedward. L’accusa è partita da dei bambini del luogo, che hanno dichiarato davanti alle autorità di essere stati attirati nella sua casa, dove la presunta strega ha utilizzato strani strumenti per prendere loro del sangue. Durante l’inverno dello stesso anno la donna venne espulsa dal paese e lasciata nuda nella foresta per punizione.

Il suo corpo venne ritrovato in una pozza ghiacciata, morta annegata e congelata. Un anno dopo quel giorno, nella cittadina di Blair iniziarono ad accadere delle cose decisamente strane. Per esempio, nel 1786, tutti i bambini e gli adulti che avevano accusato la Kedward di stregoneria sparirono nel nulla, senza più essere trovati. Ovviamente, tutti gli abitanti del paese pensarono subito che la colpa fosse della strega e per paura di una maledizione decisero di non nominare mai più il suo nome.

Il mistero della strega di Blair

Ma cosa è successo dopo?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend