Svaligiano un appartamento: ladri aprono la porta ai poliziotti

Commenti Memorabili CM

Svaligiano un appartamento: ladri aprono la porta ai poliziotti

| 14/01/2022

Aprono la porta alla Polizia mentre sono intenti a svaligiare un appartamento

  • Fatto insolito in quel di Torino
  • Un abitante di un appartamento in zona Pozzo Strada ha allertato la Polizia
  • Il suo sistema di videosorveglianza domestico lo ha avvisato della presenza di estranei in casa sua
  • L’uomo si trovava fuori casa, ma ha ricevuto una notifica sullo smartphone
  • Giunta sul posto, la Polizia ha notato la porta chiusa con chiari segni di effrazione
  • I poliziotti si sono fermati qualche istante su pianerottolo per capire come agire, ma nel frattempo uno dei tre malviventi ha aperto la porta
  • Alle sue spalle, gli altri due complici continuavano a svaligiare l’appartamento indisturbati
  • Agevolati da questo colpo di fortuna, hanno provveduto ad arrestare i tre con l’accusa di tentato furto in abitazione

 

Episodio alquanto insolito in quel di Torino: tre ladri intenti a rubare in un appartamento hanno aperto la porta agli agenti di Polizia. Ma partiamo con ordine. Secondo quanto riportato da NotiziarioDelWeb, in una serata come tanti nel quartiere Pozzo Strada del capoluogo piemontese, gli agenti di Polizia della Squadra Volanti del commissariato San Paolo e del commissariato Centro hanno ricevuto una segnalazione da parte di un cittadino.

L’uomo si trovava fuori casa ed ha notato la presenza di alcuni ladri nel suo appartamento grazie alla notifica inviata sullo smartphone dalle videocamere di sorveglianza. I dispositivi sono stati disattivati poco dopo dagli stessi malviventi.

L’intervento della Polizia

Giunti sul posto, gli agenti di Polizia hanno individuato l’appartamento segnalato e si sono ritrovati sul pianerottolo del condominio di fronte ad una porta chiusa con evidenti segni di manomissione. Mentre i poliziotti stavano decidendo come agire, uno dei ladri ha aperto la porta.

Leggi anche: Suona allo spacciatore, ma apre la polizia: “Ciao zio, mi dai 10€ di ganja?” [+COMMENTI]

Gli agenti hanno visto altri due complici alle sue spalle, intenti a rovistare nei cassetti alla ricerca di oggetti di valore. Visto il provvidenziale errore del malvivente, la Polizia ha quindi provveduto a fermare i tre ladri e a procedere con il loro arresto. Si tratta di tre trentenni di origini georgiane già noti alle Forze dell’Ordine. Uno dei tre, inoltre, ha violato l’ordine del questore di abbandonare l’Italia. Sono stati tutti arrestati con l’accusa di tentato furto in abitazione.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend